Trento rifila un 4-0 a Modena: Kaziyski e Cavuto subito brillanti

377
Foto Trentino Volley

Di Redazione

Il primo capitolo (amichevole) del derby dell’A22 se lo aggiudica l’Itas Trentino: la squadra di Lorenzetti si è imposta per 3-0 nell’allenamento congiunto della BLM Group Arena contro Modena Volley, vincendo poi anche il set supplementare. Dopo i quattro set giocati la sera prima a Belluno, dunque, Trento ne ha messi nelle gambe altrettanti di fronte a oltre 150 tifosi, ottenendo altre indicazioni utili per il prosieguo del lavoro a chiusura della quinta settimana di preparazione.

Lorenzetti è partito con Depalma in palleggio, i tre schiacciatori Dzavoronok, Kaziyski e Cavuto, Berger e D’Heer al centro e Pace libero, mentre Modena – allenata da Sebastian Carotti – ha schierato in diagonale Salsi e Sala, con Stankovic e Sanguinetti al centro, Rinaldi e Brondolo in posto 4 e Gollini libero. In casa trentina è cresciuta l’intesa fra Depalma e tutti i suoi attaccanti, come dimostrano il 57% di squadra in attacco e le percentuali dei singoli martelli di palla alta: Matey Kaziyski al 64% (11 punti), Donovan Dzavoronok al 48% (14 punti totali con tre muri e un ace) e Oreste Cavuto al 65%. Gli emiliani hanno lottato punto a punto nei primi due set, perdendo più contatto nel terzo e quarto periodo (concluso 25-20).

Le due squadre si ritroveranno di fronte altre due volte in questo precampionato: venerdì 16 settembre per la “rivincita” al PalaPanini e sabato 24 a Biella, in occasione del quadrangolare “Volley sotto il Mucrone”.

Itas Trentino-Modena Volley 4-0 (25-21, 25-23, 25-19, 25-20)
Itas Trentino: Berger 1, Džavoronok 14, Kaziyski 11, D’Heer 8, Depalma 1, Cavuto 13, Pace (L), Nelli 4, Dell’Osso 1, Brignach. N.e. Bernardis. All. Angelo Lorenzetti.
Modena Volley: Brondolo, Stankovic 4, Salsi, Rinaldi 13, Sanguinetti 11, Sala 12, Gollini (L) Malavasi, Bossi 5, Rossini (L). N.e. Pope, Dosanjh, Pauli, Menabue e Tauletta. All. Sebastian Carotti.
Note: Durata set: 20’, 20’, 23’; tot. 1h e 3’. 150 spettatori circa. Itas Trentino: 5 muri, 9 ace, 14 errori in battuta, 4 errori azione, 57% in attacco, 55% (28%) in ricezione. Modena Volley: 5 muri, 3 ace, 17 errori in battuta, 5 errori azione, 54% in attacco, 45% (10%) in ricezione.

(fonte: Comunicato stampa)