Prima uscita vincente per la Vero Volley Monza contro Cantù

162
Foto Vero Volley Monza

Di Redazione

Già buona intensità di gioco per la Vero Volley Monza nel primo allenamento congiunto della stagione. La formazione monzese, che con la giornata di oggi ha chiuso la terza settimana di preparazione, si è aggiudicata il test match casalingo con il Pool Libertas Cantù di Serie A2 per 3-0. Il coach Massimo Eccheli ha potuto schierare da subito gli ultimi arrivati, i canadesi Stephen Maar e Arthur Szwarc, quest’ultimo schierato perlopiù da centrale vista l’assenza di Galassi; a riposo precauzionale, invece, il libero Federici per un fastidio alla schiena e il centrale Di Martino, dolorante alla caviglia, mentre capitan Thomas Beretta era a mezzo servizio dopo il problema accusato a un dito della mano destra.

Dalla parte di Cantù, coach Francesco Denora tiene a riposo Alessio Alberini e Luca Butti; spazio quindi a Francesco Gianotti in cabina di regia e a Matteo Picchio in seconda linea, con Kristian Gamba opposto, Alessandro Preti e Giuseppe Ottaviani in banda, e Federico Mazza e Jonas Aguenier al centro. Da segnalare il rientro in campo di capitan Dario Monguzzi a partire dal secondo set. Dal terzo, invece, spazio ad Alessandro Galliani (freschissimo ex) e agli altri giocatori che hanno calcato di meno il taraflex.

Fluidità di gioco e solidità nella correlazione muro-difesa, agevolata dagli ottimi turni al servizio di Grozer, Davyskiba e Szwarc, sono state le qualità sfoggiate dalla prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, lucida nel pungere anche con gli assoli laterali di Maar e quelli centrali di Beretta e del giovane Taiwo, tutti ben imbeccati dal regista croato Visic. Vinti i primi tre set, con il primo molto combattuto, Monza ha lasciato il passo agli ospiti nel quarto, in cui entrambi gli allenatori che hanno fatto ruotare i loro giocatori.

La Vero Volley si godrà ora la domenica di riposo, tornando in palestra a partire da lunedì mattina per cominciare una quarta settimana di preparazione che la vedrà impegnata in altri due allenamenti congiunti, entrambi con la pari categoria Pallavolo Padova (mercoledì in Veneto e sabato in Brianza).

La cronaca:
Nel primo set il turno in battuta di Gianotti lancia Cantù (5-10), Grozer guida la rimonta di Monza (13-14) per raggiungere la parità a quota 19, e il punto a punto finale premia i padroni di casa (27-25). Inizio di secondo parziale in parità, poi i monzesi allungano nel corso della parte centrale per chiudere 25-21. Il terzo set viaggia sui binari dell’equilibrio fino al finale, quando la Vero Volley prende il distacco sufficiente per chiudere 25-19. Nel quarto parziale spazio a chi ha giocato meno in entrambe le squadre: i canturini vanno subito avanti (4-9, 7-11, 12-17), resistono al recupero degli avversari (22-23) e chiudono 22-25.

Top scorer dei canturini è Kristian Gamba, con 13 palloni a terra con il 59% in attacco (il totale generale si assesta sul 49%), seguito da Giuseppe Ottaviani con 9. Il migliore tra i ricettori è Alessandro Galliani, con ben il 49% di perfezione in questo fondamentale contro il 29% di squadra (6 ace subiti). 6 muri totali con Federico Mazza che ne porta a casa due.

Stephen Maar: “Questa prima partita con la maglia della Vero Volley è andata molto bene. Non ho avuto tanto tempo per integrarmi con la squadra, ma l’energia che ho avvertito fin da subito è molto positiva. Sono soddisfatto della prova in ricezione, devo solo trovare un po’ più di ritmo, visto che sono solo due giorni che sono qua. Prima sensazione? Molto positiva. Sono stati due giorni di sole, con un po’ di traffico per la Formula 1, ma quando sono entrato in palestra è stato fantastico. Mi trovo in sintonia con lo staff, con il preparatore atletico e l’allenatore, e spero che quest’anno, gara dopo gara, riusciremo a costruire un grande gruppo e grandi risultati“. 

Francesco Denora:Da questo allenamento congiunto abbiamo avuto indicazioni importanti, che ci fanno capire a che livello siamo della preparazione. Da un punto di vista tecnico e tattico abbiamo fatto poco finora, dato che sono solo tre settimane e mezzo che stiamo lavorando. Però è stato interessante capire il sistema di muro-difesa che siamo riusciti a mettere in pratica in più occasioni. Dalla prossima settimana inizieremo ad aumentare il volume delle sedute e il gioco: mercoledì ci aspetta un altro test contro la Conad Reggio Emilia, per continuare a provare i sistemi e capire il nostro livello di preparazione. Speriamo di inserire anche Alberini e Butti per completare attacco e ricezione“.

Vero Volley Monza-Pool Libertas Cantù 3-0 (27-25, 25-21, 25-19)
Vero Volley Monza:
Davyskiba 16, Taiwo 6, Grozer 12, Maar 6, Szwarc 8, Visic 1; Pirazzoli (L). Magliano 4, Pisoni (L), Beretta 2, Mariani. Ne. Frascio, Caporossi. All. Eccheli
Pool Libertas Cantù: Ottaviani 8, Mazza 5, Gamba 12, Preti 7, Auguenier 4, Gianotti; Picchio (L). Monguzzi 2, Rota 1, Galliani 2, Compagnoni. Ne. Rossi, Pedrinelli. All. Denora
Note: Durata set: 28′, 25′, 22′. 1h15′. Vero Volley Monza: battute vincenti 6, battute sbagliate 14, muri 7, errori 24, attacco 48%. Pool Libertas Cantù: battute vincenti 2, battute sbagliate 16, muri 3, errori 20, attacco 46%.

(fonte: Comunicato stampa)