Yoandy Leal: “Volevo lasciare l’Italia, Piacenza mi ha convinto a rimanere”

291
Foto You Energy Volley

Di Redazione

La sala stampa del PalabancaSport ha a tenuto a battesimo oggi il primo momento ufficiale della carriera di Yoandy Leal con la maglia della Gas Sales Bluenergy Piacenza: lo schiacciatore cubano di nazionalità sportiva brasiliana, recente vincitore della medaglia di bronzo e del premio migliore schiacciatore ai Campionati Mondiali, si è presentato in mattinata alla stampa. Presenti all’evento anche l’allenatore Lorenzo Bernardi, il vicepresidente Giuseppe Bongiorni e Arianna Burzoni, co-titolare della BFT Burzoni SRL, sponsor che affianca per il quinto anno la società.

Nella presentazione Leal non si è certo nascosto, facendo subito riferimento al burrascoso finale della scorsa stagione e in particolare all’episodio del litigio con Travica verificatosi nelle semifinali dei Play Off: “Dopo quanto è successo lo scorso anno – ha sottolineato – volevo andare a giocare via dall’Italia ma poi Piacenza con la squadra che ha allestito mi ha fatto cambiare idea. Sono felice di essere in questa squadra che ha tutti i numeri per vincere: conosco già diversi compagni, qui sono sempre stato da avversario, ma ora finalmente non lo sarò più“.

Leal ha risposto anche alla domanda sul possibile schieramento a tre schiacciatori che potrebbe coinvolgerlo insieme a Lucarelli e Recine, di cui si è parlato molto in estate: “Sarà il coach a decidere ogni volta, per me l’importante è giocare e soprattutto giocare bene per la squadra“. Bernardi, però, ha chiuso la porta alle discussioni tattiche: “A inizio stagione non giocheremo certo con i tre schiacciatori, vista anche l’indisponibilità di Lucarelli. Ma è presto per parlare di moduli, l’importante è che ogni giocatore abbia ben in testa gli obiettivi finali“.

Avremo solo due settimane per lavorare quasi al completo – ha ricordato poi Bernardi – e questo è il rovescio della medaglia di avere una squadra con tanti giocatori forti impegnati con la nazionale. Non avremo l’amalgama giusta nelle prime uscite, ma confido nella capacità e nella determinazione di ogni singolo giocatore per superare le eventuali difficoltà. Leal è un giocatore molto forte in attacco, vedremo di utilizzarlo al meglio, magari anche dalla seconda linea“.

Siamo molto felici – ha sottolineato Giuseppe Bongiorni – di avere Yoandy nella nostra squadra. È uno dei giocatori più forti in circolazione, un attaccante che può fare la differenza in ogni partita e la sua presenza potrà permettere al coach di scegliere vari moduli di gioco. Abbiamo fatto investimenti importanti, ci attendiamo una risposta importante dalla piazza, perché vedere il PalabancaSport pieno o quasi pieno è un obiettivo che vogliamo raggiungere e che questa squadra merita. Yoandy, Piacenza già ti ama“.

(fonte: Comunicato stampa)