Volley Mercato: le certezze e le possibilità di Busto

149
foto Santi / LVF

Yamamay tra le più attive sul mercato rosa per la stagione 2017/2018.

Come riportato dalla “Prealpina” sembrerebbe partire da cinque conferme ormai certe il mercato dell’Unet Yamamay che dopo aver tentato il colpo grosso Paola Egonu ed esserci andata molto più vicina di quanto si pensi, deve ora dirottare l’attenzione su altre giocatrici con le quali andare a completare una rosa che rimetterà a disposizione di Marco Mencarelli sia Valentina Diouf che Beatrice Berti, Federica Stufi, Ilaria Spirito e Beatrice Negretti.

Cinque giocatrici, quattro delle quali saranno titolari, che andranno a comporre una formazione che sarà da completare con gli arrivi di due palleggiatrici, una centrale e quattro schiacciatrici. Il mercato di Busto, come da programma del club, è sbilanciato sulle italiane tant’è che non è azzardato supporre che le straniere nella prossima stagione possano essere appena due. Intanto sono in dirittura d’arrivo palleggiatrice e schiacciatrice: Noemi Signorile, è praticamente ufficiale, non sarà più in biancorosso e lascerà il timone dell’Uyba ad Alessia Orro.

Da farle da riserva la prima scelta cadrebbe su Stefania Dall’Igna, bustocca in uscita da Monza, ma sotto osservazione ci sono anche Sara De Lellis ed Isabella Di Iulio. Capitolo schiacci atrici: per Alessia Gennari siamo in dirittura d’arrivo tant’è che emerge anche qualche dettaglio. Contratto lungo per la 26enne emiliana: due anni con opzione per una terza stagione, segnale di quanto il club ci creda. Chi al suo fianco? Qui si entra nel cuore del mercato Uyba che, conti alla mano, tra entrate e uscite di questa prima fase, dovrebbe disporre di un buon tesoretto da investire. I nomi? Detto che Brayelin Martinez, che sarebbe la scelta migliore, non è stata ancora “mollata” ma inseguirla presuppone il rischio di tempi lunghi ed esito incerto per le dinamiche dominicane. Nelle ultime ore ha preso quota la pista Usa: Michelle Bartsch è ancora nei radar (ma non s’accoppia bene per caratteristiche con Gennari) al pari di Daly Santana (migliore giocatrice del campionato francese) senza dimenticare i nomi di Madison Kingdom e Sarah Wilhite.