Reggio, Fanuli ed Elia dopo il 4-0 con Bergamo: “Troppi errori, soprattutto in attacco”

58
foto Volley Tricolore

Di Redazione

Prima amara sconfitta per la Volley Tricolore che si piega davanti ad una Bergamo combattiva: gli sforzi di Reggio Emilia sono stati vani perché l’Agnelli Tipiesse si è aggiudicata tutti e i quattro set giocati.

“Sicuramente Bergamo è una squadra molto attrezzata che farà bene in campionato, abbiamo avuto non poche difficoltà, soprattutto in attacco e in fase di contrattacco; troppi errori”. Commenta il secondo allenatore Fabio Fanuli dalla panchina giallorossa. “Nonostante tutto si sono visti buoni spunti su cui lavorare in palestra; – continua il vice di Cantagalli – ad esempio la gestione di situazioni complicate contro squadre con un’ottima correlazione tra muro e difesa: dovremo essere in grado di scegliere gesti tecnici diversi e trovare soluzioni in attacco, altrimenti si rischia di fare il gioco degli avversari”.

Il capitano Alberto Elia analizza ciò che non ha funzionato rispetto alle ultime uscite: “Non siamo riusciti a fare il nostro gioco e a portare a casa il risultato davanti al pubblico di casa; non siamo contenti di quello che è stato oggi, ma era importante anche essere messi alle corde: ora ci studieremo e sapremo reagire alle situazioni difficili”. 

Allenamento congiunto complicato che ha permesso alla squadra di conoscere i propri punti deboli, ora li aspetta il test match finale con Ravenna il 29 settembre e poi prende il via la Regular Season che per la Conad significherà la trasferta a Padova l’8 ottobre alle ore 18:00 contro Motta di Livenza: “Per fare bene dovremo essere una squadra aggressiva in tutti e i suoi 14 elementi, a partire dal servizio. Il muro ci dovrà dare tanto aiuto, dovremo essere precisi nella fase di cambiopalla e nella scelta in attacco; fondamentale anche l’organizzazione in ricezione. Credo che questa squadra abbia tante armi da sfoderare fin dalla prima di campionato, dobbiamo ultimare questo periodo di rodaggio e Ravenna sarà il test match perfetto per proiettarci al campionato; sono sicuro che il lavoro fatto fino ad oggi ci aiuterà a perfezionare questi ultimi meccanismi”.

(fonte: Comunicato stampa)