Perugia supera 3-1 Siena, 20 punti per Rychlicki

69
Foto Sir Safety Susa Perugia

Di Redazione

Test amichevole oggi pomeriggio (sabato 17 settembre) a chiudere la settimana di lavoro per la Sir Safety Susa Perugia. I Block Devils di coach Anastasi hanno testato il lavoro fatto contro la Emma Villas Aubay Siena per un gustoso antipasto della prossima Superlega.

C’è voglia di pallavolo a Perugia ed a testimoniarlo sono i settecento e passa spettatori che di sabato pomeriggio affollano le gradinate del PalaBarton.

Senza Giannelli, Russo, Semeniuk, Flavio e Ropret che si aggregheranno al gruppo dalla prossima settimana e con Cardenas precauzionalmente ai box, Anastasi inizia con Monopoli in regia, Rychlicki opposto, Solè e Mengozzi centrali, Leon e Plotnytskyi schiacciatori e Colaci libero.

Primo parziale a due velocità per i bianconeri che prima scappano via con i colpi di Plotnytskyi e Rychlicki, poi subiscono il rientro dei toscani propiziato da punti di Pereyra ed anche da qualche errore di troppo dei ragazzi di casa (20-20). È di Plotnytskyi il break che spariglia (23-21). Rychlicki porta al set point (24-22) con il muro di Mengozzi che chiude subito (25-22).

Nella seconda frazione ci sono Herrera per Rychlicki e Piccinelli per Colaci. Il set, dopo un equilibrio che dura fino al 9-9, è di marca ospite. Un ace di Finoli ed un punto di Mazzone provocano il break (13-17). Siena arriva a +6 dopo l’invasione del muro bianconero (16-22). I muri di Solè prima e Mengozzi poi accorciano (19-22), ma Van Garderen ha il guizzo decisivo per i suoi (20-25).

Nel terzo set tornano Rychlicki e Colaci. Plotnytskyi ed il muro bianconero danno quattro lunghezze di vantaggio a Perugia (11-7). Siena, pure lei con il fondamentale del muro, torna in parità (14-14). Leon e Plotnytskyi fanno ripartire i padroni di casa (16-14). Bello scambio chiuso da Rychlicki (19-16) che poi mette l’ace del 21-16. Perugia alza il muro (23-16). Chiude un primo tempo di Mengozzi (25-18).

Cambia formula Anastasi nel quarto set inserendo di nuovo Herrera in posto due e spostando Rychlicki in banda in coppia con Plotnytskyi. Libero torna Piccinelli. Equilibrio massimo nella prima parte del parziale, poi Siena piazza il break (14-16). Perugia non molla e proprio Rychlicki pareggia a quota 19. Poi la scena è tutta per Herrera che tira lavatrici da posto due a dai nove metri e spacca il set (24-20). Il sigillo lo mette Mengozzi in primo tempo (25-21).

Finisce con l’applauso del pubblico e con un piccolo pensiero della società e della squadra per Natale Monopoli che con oggi termina la sua “avventura” a Perugia e che la Sir Safety Susa Perugia ringrazia davvero per il grande apporto ed aiuto dato alla squadra in questa preparazione.

Al termine dell’amichevole il commento di Stefano Mengozzi.

“Era un bel test per noi per vedere a che punto eravamo. Stiamo lavorando tanto e bene nonostante il gruppo non al completo, ovviamente avevamo bisogno di giocare in campo contro un avversario. Stasera penso che andiamo a casa con spunti positivi per il nostro cammino verso l’inizio del campionato. La settimana prossima saremo al completo, arriveranno tutti i compagni ed il livello in allenamento si alzerà esponenzialmente. Sarà stimolante e bello, dovremo essere bravi e concentrati a lavorare per raggiungere i nostri obiettivi”.

IL TABELLINO

SIR SAFETY SUSA PERUGIA – EMMA VILLAS AUBAY SIENA 3-1
Parziali: 25-22, 20-25, 25-18, 25-21
SIR SAFETY SUSA PERUGIA: Monopoli 2, Rychlicki 20, Mengozzi 10, Solè 4, Leon 7, Plotnytskyi 14, Colaci (libero), Piccinelli (libero), Herrera 14, Cardenas, Mele. All. Anastasi.
EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Finoli 1, Pereyra 12, Ricci 8, Mazzone 11, Van Garderen 16, Raffaelli 8, Bonami (libero), Pochini (libero), Ngapeth 1, Pinali 5, Pinelli, Biglino, Fontani, Pellegrino. All. Montangani.

LE CIFRE – PERUGIA: 19 b.s., 8 ace, 60% ric. pos., 45% ric. prf., 48% att., 10 muri. SIENA: 15 b.s., 11 ace, 61% ric. pos., 34% ric. prf., 43% att., 10 muri.

(fonte: Comunicato Stampa)