Per Siena nuovo test con Grottazzolina: “Abbiamo ampi margini di miglioramento”

71
Foto Emma Villas Volley

Di Redazione

Mercoledì 21 settembre, a partire dalle 18, la Emma Villas Aubay Siena giocherà un’altra amichevole del proprio precampionato: all’Estra Forum di Chiusi i senesi affronteranno la Videx Yuasa Grottazzolina, formazione neopromossa in Serie A2 che la compagine di coach Paolo Montagnani ha già sfidato in una circostanza nel corso di questo precampionato (nelle Marche i senesi si sono imposti per tre set a uno).

Sarà una settimana densa di impegni per la squadra senese, che nel fine settimana sarà impegnata nel quadrangolare “Spirito di squadra” a Gubbio insieme alla squadra bulgara dell’Hebar Pazardzhik, alla Gioiella Prisma Taranto e alla Top Volley Cisterna. Un torneo quindi importante e che potrà dare risposte significative, a una settimana dall’inizio del campionato. La squadra di Montagnani sarà impegnata in semifinale contro l’Hebar sabato 24 settembre alle 15; domenica 25, invece, alle 15 si giocherà la finale per il terzo posto della competizione e alle 18 la finale per il primo posto.

Sabato scorso i toscani sono stati impegnati al PalaBarton di Perugia contro la Sir Safety Susa di Leon e compagni: 3-1 il risultato finale della partita amichevole in favore del team umbro. “Abbiamo ricavato sensazioni positive dal test match contro Perugia – ha commentato dopo l’amichevole al PalaBarton il centrale della squadra senese Fabio Ricci. A parte il primo set, nel quale abbiamo preso subito un break molto lungo, negli altri tre set ce la siamo giocata punto a punto. Poi il secondo lo abbiamo vinto, mentre gli altri no, ma siamo stati in partita. Si poteva fare meglio, ma cerchiamo di prendere gli aspetti positivi“.

Dobbiamo comunque lavorare su tanti aspetti – ha detto ancora Ricci – possiamo crescere in ricezione, in attacco, possiamo essere più precisi a muro e più presenti in difesa. Abbiamo ampi margini di miglioramento. Le cose positive di questa amichevole si ritrovano nel fatto che siamo sempre rimasti nella partita, non abbiamo mai mollato“.

(fonte: Comunicato stampa)