Miriam Sylla alla Domenica Sportiva: “Mondiali di 28 giorni? Speriamo di farli tutti!”

473
Foto Pinelli/Fipav

Di Redazione

Dopo lo straordinario trionfo iridato degli azzurri a Katowice, sale l’attesa anche sui media mainstream per i Campionati Mondiali femminili, che inizieranno venerdì 23 settembre e vedranno ovviamente l’Italia tra le favorite. Ieri anche Rai 2 – che trasmetterà in diretta le partite della squadra di Mazzanti, anche se, come spesso accade, non c’è ancora un palinsesto ufficiale – ha dedicato una “finestra” al volley nel corso della Domenica Sportiva, ospitando la capitana Miriam Sylla alla vigilia dell’ultimo collegiale della nazionale prima della partenza per l’Olanda.

Non siamo all’altezza, l’importante è partecipare” ha detto la schiacciatrice scherzando sui riti scaramantici pre-competizione, per poi aggiungere più seriamente: “L’obiettivo sarà esprimerci al meglio e far vedere quello che abbiamo fatto in questi mesi, perché abbiamo lavorato davvero sodo. Stiamo bene, siamo cariche, siamo curiose e non vediamo l’ora di partire“.

Stuzzicata sulla durata della competizione, che si prolungherà per quasi un mese (a differenza di quella maschile), Sylla ha risposto: “Spero di farli tutti questi 28 giorni! Sarà un periodo davvero lungo e ci viene chiesto di essere sempre al 100%: inutile stare qui a dire che sarà faticoso, lo sappiamo, ma speriamo di arrivare in fondo“. Infine c’è stato spazio anche per un ringraziamento a Claudio Marchisio, l’ex calciatore della nazionale che aveva dedicato un post alla vittoria mondiale degli azzurri di De Giorgi, chiedendo più spazio sui media per il volley: “È sempre un onore che un atleta come lui faccia il tifo per noi, anche se siamo uno sport ‘minore’“.