La Fipav Sardegna cerca selezionatori. Con un bando di gara pubblico

165

Di Redazione

Un bando di gara pubblico per scegliere i selezionatori regionali: è la prima volta in assoluto nella storia della pallavolo italiana. L’innovazione è opera della Fipav Sardegna, che con una decisione senza precedenti ha scelto di puntare su un concorso di idee per trovare i tecnici che dovranno guidare per il prossimo biennio le rappresentative indoor e di Beach Volley.

Il bando, come riporta La Nuova Sardegna, scadrà lunedì 4 novembre. L’obiettivo del presidente regionale Vincenzo Ammendola è dare alla base del movimento, e in particolare agli allenatori, la possibilità di presentare la propria visione per il miglioramento dei processi selettivi regionali, candidandosi in prima persona per mettere in opera le proprie idee.

I progetti presentati saranno vagliati da una commissione di esperti che stileranno una graduatoria per l’assegnazione dell’incarico. Saranno assegnati un voto da uno a cinque per ogni quesito proposto e un punteggio sulla qualità globale del progetto. I criteri determinanti saranno la territorialità e la periodicità dell’attività, l’indicazione dello staff necessario, il livello di coinvolgimento, le azioni per massimizzare la formazione degli atleti e le coperture finanziarie necessarie.