Fefè De Giorgi: “Siamo orgogliosi e felicissimi, ma soddisfatti non ancora…” (VIDEO)

254
Foto Fipav/Rubin

Di Redazione

È un Fefè De Giorgi raggiante e in gran forma quello che saluta la strepitosa vittoria dell’Italia nella semifinale dei Mondiali contro la Slovenia: “C’è grande orgoglio – commenta nel dopopartita –, siamo felicissimi e contenti, ma soddisfatti no… in questi casi non si dice, perché c’è ancora una partita da giocare. Però i ragazzi stanno facendo un percorso veramente importante. Il loro modo di stare in campo, di giocare, di aiutarsi, sono tante componenti importanti che stanno crescendo, e le finali di VNL a Bologna ci hanno aiutato a dare una spinta ulteriore in questo senso“.

Un risultato senza precedenti negli ultimi 24 anni, ottenuto da un gruppo giovanissimo: “L’esperienza non la puoi sostituire – ammette De Giorgi – però ci sono altre cose con cui la puoi compensare finché non arriverà: cercare di giocare il meglio possibile a pallavolo, stare compatti come hanno fatto i ragazzi, aiutarsi l’un l’altro. Indubbiamente questo gruppo sta accelerando il processo: a parole è facile, poi nella pratica ci vuole una partecipazione totale da parte di tutti, io per questo li ringrazio… e li aspetto domani“.

Ma ci credeva, il CT azzurro, a un’altra impresa così importante? “Non posso dire che non mi abbiano stupito, non voglio fare il fenomeno – sorride – però credevo fermamente che questo gruppo potesse arrivare a giocarsi cose importanti, questo sì“.

(fonte: Federazione Italiana Pallavolo)