È una festa l’esordio europeo di Chieri: il Gacko cade in tre set

180
Foto Luca Ravera/Fenera Chieri '76

Di Redazione

Non poteva essere migliore il debutto della Reale Mutua Fenera Chieri nelle Coppe europee: davanti al pubblico amico la squadra di Bregoli travolge in tre set le bosniache dell’OK Gacko e mette un piede nei sedicesimi di finale della Challenge Cup femminile. Malgrado qualche sofferenza in ricezione, le padrone di casa trovano subito break importanti in tutti e tre i set e conducono il gioco fino alla fine: protagonista della serata Maja Storck, che entrando dalla panchina (peraltro al posto di una sontuosa Kaja Grobelna) chiude da top scorer con 13 punti e il 54% in attacco. Grande prova anche delle centrali Mazzaro (11 punti) e Butler (8); il punto della vittoria lo segna un’altra centrale, Garreau-Dje, al suo debutto ufficiale in biancoblu.

Mercoledì 30 novembre la gara di ritorno in Bosnia Erzegovina, nella quale a Chieri basterà vincere due set per qualificarsi. La squadra che supererà il turno affronterà nei sedicesimi la vincente del doppio confronto fra le greche del Thetis e le polacche del Legionovia (all’andata 3-0 per le elleniche).

La cronaca:
Dopo il servizio in rete di Cazaute, Butler mette a terra il primo punto di Chieri in Europa (1-1). Le padrone di casa prendono subito qualche lunghezza di margine (7-2) che mantengono senza problemi fino al 17-10. La rimonta ospite fino al 18-14 spinge Bregoli a chiamare time out. Al rientro in campo Grobelna sigla il 19-14. Nel finale le biancoblù allungano toccando il vantaggio massimo di 10 punti sul 24-14. Vitkovic annulla la prima palla set, quindi Butler sigla il 25-15.

Chieri scappa via rapidamente nel secondo set e sull’11-5 Bregoli inserisce Morello, Storck e Nervini per Bosio, Grobelna e Cazaute. Le padrone di casa proseguono in controllo fino al 20-11 quando, dopo l’ingresso di Buha, il Gacko recupera ben 8 punti risalendo a 20-18 (Vitkovic). Rientra Cazaute e Storck sblocca il punteggio chierese (21-18). Ancora Storck e Rozanski spingono Chieri a 24-19. Radovic realizza il 24-20, poi un pallonetto da posto 2 di Storck sancisce il 25-20.

Chieri riparte con Bosio in diagonale con Storck, mentre in banda con Rozanski c’è Cazaute. Il vantaggio delle padrone di casa si stabilizza nell’ordine di un paio di punti nella prima parte del set, in cui sul 10-17 si registra il debutto di Garreau che dà il cambio a Butler. Nelle fasi centrali le ragazze di Bregoli scappano via con Storck e Rozanski toccando il +10 sul 20-10, per chiudere infine 25-16 alla seconda palla match grazie al primo tempo di Garreau-Dje.

Reale Mutua Fenera Chieri-OK Gacko 3-0 (25-15, 25-20, 25-16)
Reale Mutua Fenera Chieri: Cazaute 5, Morello 1, Rozanski 10, Bosio 1, Spirito (L), Fini (L) ne, Nervini 1, Grobelna 9, Villani ne, Butler 8, Storck 13, Mazzaro 11, Garreau-Dje 2, Weitzel ne. All. Bregoli.
OK Gacko: Buha ne, Lazetic ne, Tovarisic (L), Soknic 3, Vitkovic 10, Mastilovic ne, Popovic H. 1, Popovic K. 7, Mihajlovic ne, Zubac, Koprivica (L), Gajic 8, Radovic 6. All. Slijepcevic.
Arbitri: Petsche e Wijnstra.
Note: Spettatori 1086. Chieri: battute vincenti 5, battute sbagliate 8, attacco 54%, ricezione 43%-21%, muri 7, errori 16. Gacko: battute vincenti 3, battute sbagliate 5, attacco 35%, ricezione 53%-33%, muri 3, errori 14.

(fonte: Comunicato stampa)