Continua il sogno della Caloni Agnelli Bergamo

166
Continua il sogno della Caloni Agnelli Bergamo
Ufficio Stampa Caloni

Continua il sogno della Caloni Agnelli, che contro ogni pronostico, prima si è guadagnata un posto tra le big della serie A2 Maschile, centrando l’obiettivo Pool Promozione per poi approdare ai Play off Promozione. Ieri sera ecco l’impresa. Bergamo, scesa a Castellana Grotte per sfidare la grande favorita di questa post season, infatti, si è imposta al tie-break nella gara l della semifinale dei playoff di A2 maschile in casa della Bcc, squadra che si era piazzata al primo posto in classifica al termine della Pool Promozione. E per dare ulteriore spessore a questa impresa, è doveroso aggiungere che il successo al tie-break della Caloni Agnelli è arrivato dopo che la squadra bergamasca si era trovata sotto per 0-2 nel conteggio dei set.

In avvio i ragazzi allenati da Graziosi sono partiti un pò contratti, anch se non avevano demeritato sul piano del gioco, ma erano sempre mancati nella fasi finali, passando dal 21- 21 al 25-21 nel primo set e dal 18-18 al 25-20 nella seconda frazione, ma con gli ultimi due punti ottenuti grazie a due errori al servizio dei pugliesi.

Nonostante la partenza non sia stata delle migliori, la CaloniAgnelli non è crollata, né si è disunita, ma ha continuato a giocare la sua pallavolo.  Nel terzo parziale, cresce la diagonale palleggiatore-opposto (Jovanovic-Hoogendoorn) lievita il centro (Luppi chiuderà con 12 punti e 80%, Erati con 7 e 60%), un debordante Pierotti non sbaglia un colpo (18 punti, 52%) e il resto viene di conseguenza. I bergamaschi hanno conquistato un paio di punti di vantaggio e conservano il margine fino al conclusivo 25- 22. E vinto il terzo set, la Caloni Agnelli ha cominciato a credere nell’impresa e non ha accusato flessioni nel gioco, mentre nella Bcc Castellana Grotte, il calo di rendimento è cominciato a essere evidente nel quarto set, fino a diventare imbarazzante al tiebreak. I ragazzi di Graziosi sono saliti in cattedra nella quarta frazione, conservando sempre 4-5 punti divantaggio fino al conclusivo 25-20.Ma il meglio deve ancora venire: gli orobici hanno in mano l’inerzia e lo 0-4 inchiodato dalla serie di Cavuto dalla linea dei nove metri è un macigno sulle certezze degli uomini di Pino Lorizio. Castellana Grotte è colpita e vede volar via, senza poter opporre resistenza, un avversario leggero come una piuma.

Domenica alle 18, al palasport di Bergamo gara2, quindi mercoledì 19 la CaloniAgnelli tornerà in Puglia. Eventuali gare 4 e 5, sabato 22 ancora al p alasp ort di Bergamo e martedì 25 di nuovo a Castellana Grotte

Castellana Grotte-Bergamo 2-3 (25-21, 25-20, 22-25, 20-25, 9-15)
BCC: Garnica 3, Moreira 14, Ferraro 12, Cazzaniga 26, Canuto 8, Presta 8, Cavaccini (L), De Santis 0, Scio 0, NE. Quarta, Parisi , Astarita , Barbone, Pace (L), All. Lorizio.
Caloni Agnelli: Jovanovic 2, Pierotti 18, Luppi 12 , Hoogendoorn 24, Cavuto 10 , Erati 7 , De Angelis (L), Franzoni (L), Innocenti 0 , Marsili 1, Cioffi 0, Carminati 0. All. Graziosi.