HomeSerie B / C / DB2 femminile: tie-break folle tra Promoball e Argentia, alla fine fanno festa...

B2 femminile: tie-break folle tra Promoball e Argentia, alla fine fanno festa le ospiti

Di Redazione

La sfida valida per l’ottava giornata di campionato della Promoball Sanitars Maclodio è una prova di resistenza e fatica, che muove la classifica, ma che non porta i punti sperati. Contro l’Us Argentia la parola fine arriva solo al tie-break, e a metterla non è la squadra biancorossa ma la compagine ospite che risolve a suo favore una gara durante la quale non sono mancate le grandi corse, le rimonte folli e i ribaltoni.

Cronaca.
Sotto rete con il sestetto composto dalla diagonale Magri-Basalari, con Cecchetto e Deganello coppia di centrali, Moriconi e Castellini in banda e, come libero, Bertoletti e Sala alternate tra difesa e ricezione, la Promoball comincia spingendo dai nove metri. Il servizio di Magri vale subito 2 ace e aiuta lo sviluppo successivo del gioco che si traduce poi nel 5-0, quindi nel 12-2. La Delta Engineering Gorgonzola, che già aveva chiamato un primo time out, ricorre allora anche al secondo, si scuote un po’ e prova ad accorciare. Inizialmente, la Sanitars Maclodio non le lascia molto margine, anzi è lei a guadagnarne, portandosi sul 18-8, poi però comincia a vacillare, fino a ritrovarsi con il fiato delle ospiti sul collo (22-20). Buon per tutti che, nel momento decisivo, ritrovi la strada e si porti in vantaggio 25-21 con il servizio punto di Cecchetto. 

Secondo set. Le tigri affrontano poi il parziale che segue con la formazione confermata, tuttavia è Argentia a farsi preferire spingendo sul 7-3. Gasparini prende il posto di Moriconi, la Promo sembra poter rientrare 6-7, poi però pasticcia e spinge di nuovo avanti le avversarie 6-10. Allora coach Nibbio ferma tutto e quando si riprende si assiste ad una corsa fatta di continui allunghi e successivi recuperi, nel mezzo dei quali si infilano scambi lunghissimi e zeppi di difese, come quello risolto dalla Sanitars per il 9-12. Il momento resta comunque complesso per le biancorosse che di lì a poco vedono nuovamente Gorgonzola prendere il largo 8-17. Nibbio chiama il tempo, mescola le carte – Ferrari su Deganello e Conti su Magri – ma la distanza ormai è dura da colmare e il pareggio ospite si materializza con un pesante 25-11.

Terzo set. L’equilibrio ristabilito segna pure la terza frazione di gara, con le squadre che cercano di mettere a segno qualche break, poi prontamente annullato. Si prosegue così fino al 17-17, quota agganciata grazie a una super Cecchetto (la centrale, top scorer di serata, chiuderà con 22 punti, 5 ace e 3 muri), poi la Promoball infila fra sé e le avversarie 3 punti 22-19. Ma gorgonzola non ci sta, e affianca sul 22 pari, dando il via a un punto a punto, che rimanda l’assegnazione del periodo ai vantaggi. A chiudere 27-25 è la Sanitars Maclodio con un muro punto di Gasparini.

Quarto set. L’Us Argentia, sapendo di avere l’ultima chance a disposizione per non capitolare, parte a spron battuto nel quarto parziale, sorprendendo una Promoball che, per contro, non riesce a reagire (3-7). Ci vuole qualche scambio perché la squadra di casa costruisca qualche minaccia, ma le ospiti la tengono sempre a distanza 11-16, poi provano ad ammazzare il set allungando sul 15-22. L’intento pare prossimo a compiersi, invece, una rediviva Sanitars si lancia nella rimonta, che tuttavia non si completa e il 2-2 è servito.

Finale folle. Serve allora il tie-break per dividere la posta della serata e quello che prende forma sotto rete è incredibile e infinito. La Promoball, che lo affronta con la diagonale formata da Magri e Baldi, Cecchetto e Deganello al centro e le bande Castellini e Gasparini, lo approccia male, così le milanesi ne approfittano e vanno sul 2-5. Nibbio toglie Gasparini per inserire Moriconi che si presenta con il punto del 3-5, ma al cambio campo si arriva con le biancorosse doppiate nel punteggio. Il finale, però, è tutt’altro che scritto, perché aiutata da una Castellini che gioca benissimo con le mani del muro e da una Cecchetto che preme dai 9 metri, la Promoball infila un break di 6-0 con il quale ribalta la situazione 10-8. Per fermarla, il tecnico delle ospite chiama due volte il tempo e, al secondo tentativo ottiene i frutti sperati, perché le sue ripartono, pareggiano e superano 10-13. Nessuno però vuole cedere, e allora si va avanti con le due formazioni che si rispondono colpo su colpo, e che si annullano i match ball a vicenda. Il set si trascina per 25 minuti, poi l’Us Argentia, prima spedisce out la battuta che segna il 19-18, quindi cancella l’errore ribaltando la situazione e mette a terra la palla del 19-21 che vale la partita.

“Usciamo sconfitti in casa dopo una partita infinita da analizzare – è la disamina di coach Giorgio Nibbio – loro hanno difeso veramente tanto e contrattaccato in modo molto aggressivo. Noi  abbiamo fatto un buon primo set, siamo crollati nel secondo, mentre abbiamo ripreso il terzo. Da lì, pensavamo di averla in mano, invece è nata una battaglia, decisa solo al tie break. C’è rammarico, perché dovevamo portar via dei punti, non uno, ma due o tre. Ora rimbocchiamo li maniche, e lavoriamo per risultati migliori”.

Promoball Sanitars Maclodio Us Argentia Pallavolo 2-3 (25-21, 11-25, 27-25, 20-25, 19-21)
Promoball Sanitars Maclodio: Magri 3, Baldi 16, Ferrari 1, Cecchetto 22, Castellini 14, Moriconi 6, Bertoletti (L), Basalari 3, Gasparini 7, Deganello 8, Conti, Sala (L). Ne: Zanchetti, Geronimo. All. Nibbio
Us Argentia Pallavolo: Boscolo, Bibolotti 5, Rossi 16, Camocardi 1, Pettenati 13, Corrente 23, Gamberini 1, Zucchetti 1, Vitali 2, V. Grazioli 12, Regiroli (L), S. Grazioli 13. Ne: Guglielmi, Grazzi (L). All. Santandrea.
Arbitri: Nespoli, Atzori
Note: Durata set: 26′, 22′, 32′, 27′, 25′.
Promoball:  10 battute punto e 13 errori, 55% positività in ricezione, 38% prf e 9 errori, 29% in attacco e 14 errori, 11 muri punto 
Us Argentia: 9 battute punto e 6 errori. 58% positività in ricezione, 32% prf e 10 errori. 30% in attacco e 15 errori, 13 muri punto

(fonte: Comunicato stampa)

Gennaio 2023

L
M
M
G
V
S
D
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
Events for 26 Dicembre
Events for 28 Dicembre
Events for 29 Dicembre
Events for 1 Gennaio
Nessun evento
Events for 2 Gennaio
Nessun evento
Events for 3 Gennaio
Nessun evento
Events for 4 Gennaio
Nessun evento
Events for 5 Gennaio
Nessun evento
Events for 6 Gennaio
Events for 7 Gennaio
Events for 8 Gennaio
Events for 9 Gennaio
Nessun evento
Events for 10 Gennaio
Events for 11 Gennaio
Events for 12 Gennaio
Events for 13 Gennaio
Nessun evento
Events for 14 Gennaio
Events for 15 Gennaio
Events for 16 Gennaio
Nessun evento
Events for 17 Gennaio
Events for 18 Gennaio
Events for 19 Gennaio
Nessun evento
Events for 20 Gennaio
Nessun evento
Events for 21 Gennaio
Events for 22 Gennaio
Events for 23 Gennaio
Nessun evento
Events for 24 Gennaio
Events for 25 Gennaio
Events for 26 Gennaio
Nessun evento
Events for 27 Gennaio
Nessun evento
Events for 28 Gennaio
Events for 29 Gennaio
Events for 30 Gennaio
Nessun evento
Events for 31 Gennaio
Events for 1 Febbraio
Events for 4 Febbraio
Events for 5 Febbraio