Zagarolo Sports Academy, il dt De Notarpietro fissa gli obiettivi della nuova stagione

70
foto Zagarolo Sports Academy

Di Redazione

E’ ripartita con ancora maggiore entusiasmo la nuova stagione dello Zagarolo Sports Academy. La società della presidentessa Petra Prgomet (che in queste ore è in attesa dell’arrivo del secondo figlio) vuole crescere ancora dopo un “anno zero” come quello (già positivo) vissuto nell’annata 2021-22.

Il direttore tecnico Dario De Notarpietro descrive programmi e ambizioni del club zagarolese: “Il fulcro del nostro progetto sono assolutamente i giovani. Sappiamo che il percorso sarà lungo e che ci vorrà un po’ di pazienza, ma crediamo fortemente in questa filosofia. Ripartiremo con due prime squadre in serie C, la massima categoria regionale: il “roster” maschile sarà composto da alcuni “over” e da altri giovani cresciuti nel nostro vivaio, mentre per la femminile le “over” saranno tre ragazze di vent’anni che si affiancheranno ad altre ancor più giovani”.

In entrambi i casi abbiamo scelto un tecnico nuovo: nel maschile c’è il graditissimo ritorno di coach Emanuele Scalabrella che qualche anno fa centrò una promozione in serie D, mentre per la femminile abbiamo scelto coach Daniele Sarnataro. Obiettivi? I ragazzi ripartono dai play off raggiunti l’anno scorso: la voglia di riprovarci c’è. Per quanto riguarda le donne, il nostro club ha deciso di acquisire il titolo di serie C proprio per far fare un’esperienza di più alto livello alle nostre ragazze e quindi il primo obiettivo è quello della salvezza”.

Passando alle giovanili, i concetti di De Notarpietro non cambiano: “Le fasce “centrali” saranno quelle dell’Under 12, 13 e 14 e in tal senso ci fa piacere la grossa crescita a livello di iscritti, in special modo nel maschile. Per Under 12 e 13, inoltre, proponiamo la soluzione di quattro allenamenti a settimana proprio perché vogliamo lavorare tanto e bene su queste categorie, avendo scelto uno staff tecnico che conosca l’ambiente e sposi un progetto a medio-lunga scadenza. Ufficialmente siamo ripartiti il 29 agosto, ma di fatto la “vecchia” stagione non si è mai fermata considerato anche il grande successo del camp estivo organizzato con Piacenza e Zagabria che ha avuto un ottimo riscontro”.

La chiusura del direttore tecnico è sui rapporti con l’amministrazione comunale: “La sindaca Emanuela Panzironi e l’assessore allo sport Alessandra Ercoli ci hanno dimostrato una costante vicinanza e questo è molto importante per poter sviluppare un progetto tecnico e sociale di un certo livello”.

(fonte: Comunicato stampa)