Home Giovanili Trento, nove anni fa a Potenza il primo scudetto del Settore Giovanile...

Trento, nove anni fa a Potenza il primo scudetto del Settore Giovanile in Under 16

Di Redazione

5 giugno 2011 – 5 giugno 2020: il calendario gialloblù per la giornata odierna riporta alla luce un importante ricordo a tinte tricolori per il Settore Giovanile di Trentino Volley. Nove anni fa, proprio in tale data, il Club di via Trener festeggiava il primo titolo italiano della sua storia nella categoria Under 16 – il terzo di sempre per il suo vivaio.
Il trionfo arrivò al termine della settimana di Finali Nazionali giocate a Potenza grazie ad un 3-0 su Treviso nell’atto conclusivo del torneo e fu la naturale conclusione di una cavalcata in terra lucana sempre più convincente, pur essendo iniziata con una secca sconfitta con Padova.

Il successo in Finale sulla compagine della Marca fu oltretutto una sorta di rivincita rispetto all’esito del Memorial Foroni, uno dei più importanti tornei di categoria, che venne vinto dagli orogranata nelle settimane precedenti. Il 5 giugno 2011 al Pala Pergola le cose andarono in maniera differente perché, pur soffrendo in avvio delle prime due frazioni, Trentino Volley diede dimostrazione di tutta la propria compattezza e maturità, concedendo pochissimo agli avversari e lavorando in maniera straordinaria fra muro e difesa. Il tutto fu impreziosito dalla straordinaria diretta tv di Rai Sport, che quindi mise in risalto in tutta la nazione per la prima volta le grandi capacità dell’allora schiacciatore Giannelli (mvp delle Finali Nazionali), ma anche l’oculata regia di Bertoletti e Bosetti, i muri dei centrali Cristofaletti e Massaccesi (8 punti in due in questo fondamentale), la grande continuità in posto 4 di De Angelis e Dainese e i tanti meriti dell’allenatore Francesco Conci.

E’ un’emozione grandissima aver ottenuto questo risultato forse impensabile ed inaspettato alla vigilia ma oggi assolutamente meritato – dichiarò al termine della manifestazione lo stesso allenatore – . La squadra è stata straordinaria in tutti i momenti di difficoltà, mi viene in mente ad esempio il terzo set della semifinale di ieri contro Cuneo perso 25-11. Abbiamo sempre saputo rialzarci e dimostrare carattere; anche oggi in finale con la Sisley è stata durissima specialmente in avvio di primo e secondo set ma nonostante la giovane età di tutto il gruppo evidentemente abbiamo dalla nostra qualità importanti che ci hanno portato alla vittoria”.

Lo scudetto conquistato dall’Under 16 concluse in gloria l’undicesima stagione di attività di Trentino Volley, che nei precedenti dieci mesi fu in grado di vincere anche Mondiale per Club 2010, Champions League 2011, V-Day 2011 e Junior League 2011. La miglior annata gialloblù di sempre.

Di seguito il tabellino della Finale Scudetto 2011 Under 16 giocata il 5 giugno al Pala Pergola di Potenza.

Trentino Volley-Sisley Treviso 3-0
(25-22, 25-19, 25-21)
TRENTINO VOLLEY: Bertoletti, De Angelis 7, Massaccesi 7, Giannelli 11, Dainese 11, Cristofaletti 14; Bosetti 1, Hueller, Girardi. N.e. Failoni, Valle, Deanesi e Demozzi. All. Francesco Conci.

SISLEY TREVISO: Chinellato 1, Mazzon 12, Burigo 4, Bortolato 10, Riviello 2, Luisetto 8; Marsilli 1, Stocco, Milan 3. N.e. Fassina, Manesso, De Meneghi. All. Leonardo Renosto.
ARBITRI: Stingone di Avellino e Decorti di Gorizia.

DURATA SET: 27’, 24’, 26’; tot. 1h e 17’.
NOTE: Trentino Volley: 13 muri, 6 ace, 6 errori in battuta, 12 errori azione. Sisley Treviso: 10 muri, 2 ace, 9 errori in battuta, 13 errori azione.

(Fonte: comunicato stampa)

Il libero Dawid Ogorek completa il roster del GKS...

Ultimo tassello per il GKS Katowice: è il libero Dawid Ogorek, che torna in gialloverde dopo un anno di assenza e si giocherà il posto con Watten

L’esperienza di Giancarlo Rau per l’Aurispa Libellula Lecce

L'Aurispa Libellula Lecce ingaggia l'esperto centrale Giancarlo Rau, proveniente da Prata dopo una lunga carriera tra A2 e B1

Jarka Pencova torna in Slovacchia: “Voglio stare più vicina...

Dopo 7 anni all'estero la centrale Jarka Pencova lascia il Budowlani Lodz ed esprime il desiderio di tornare in Slovacchia, ma non è chiara la destinazione

La Canottieri Ongina conferma Alessio Perodi in posto 4

Lo schiacciatore Alessio Perodi resta alla Canottieri Ongina per la seconda stagione consecutiva: nello staff tecnico ritrova il padre Fausto
Giugno

Luglio 2020

Agosto
L
M
M
G
V
S
D
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
Eventi di Luglio

1

Nessun evento
Eventi di Luglio

2

Nessun evento
Eventi di Luglio

3

Nessun evento
Eventi di Luglio

4

Nessun evento
Eventi di Luglio

5

Nessun evento
Eventi di Luglio

6

Nessun evento
Eventi di Luglio

7

Nessun evento
Eventi di Luglio

8

Nessun evento
Eventi di Luglio

9

Nessun evento
Eventi di Luglio

10

Nessun evento
Eventi di Luglio

11

Nessun evento
Eventi di Luglio

12

Nessun evento
Eventi di Luglio

13

Nessun evento
Eventi di Luglio

14

Nessun evento
Eventi di Luglio

15

Nessun evento
Eventi di Luglio

16

Nessun evento
Eventi di Luglio

17

Nessun evento
Eventi di Luglio

18

Nessun evento
Eventi di Luglio

19

Nessun evento
Eventi di Luglio

20

Nessun evento
Eventi di Luglio

21

Nessun evento
Eventi di Luglio

22

Nessun evento
Eventi di Luglio

23

Nessun evento
Eventi di Luglio

24

Nessun evento
Eventi di Luglio

25

Nessun evento
Eventi di Luglio

26

Nessun evento
Eventi di Luglio

27

Nessun evento
Eventi di Luglio

28

Nessun evento
Eventi di Luglio

29

Nessun evento
Eventi di Luglio

30

Nessun evento
Eventi di Luglio

31

Nessun evento