Silvia Lotti torna al Bisonte a 9 anni dalla storica promozione

145
Foto Il Bisonte Firenze

Di Redazione

Gradito ritorno in casa Il Bisonte Firenze: la società del patron Wanny Di Filippo ha comunicato di aver ingaggiato la schiacciatrice Silvia Lotti, che tornerà a vestire la maglia delle toscane dopo ben 9 anni. Lotti, infatti, era stata “bisontina” nella stagione 2013-2014, quella della storica promozione in A1 e della vittoria della Coppa Italia di Serie A2. La banda trentenne, lo scorso anno in A2 all’Assitec Sant’Elia, vestirà la maglia numero 5.

Per il momento il club fiorentino non ha annunciato nessuna partenza in un reparto schiacciatrici che era già particolarmente folto. Massimo Bellano, infatti, avrebbe a disposizione in questo ruolo ben 5 giocatrici: le belghe Britt Herbots e Celine Van Gestel, l’olandese Jolien Knollema, Dayana Kosareva (ingaggiata in pieno agosto) e appunto Lotti, senza contare Terry Enweonwu, indisponibile per il grave infortunio subito ai Giochi del Mediterraneo.

Nata a San Miniato il 17 giugno 1992, Silvia Lotti debutta nella pallavolo di Serie A a 17 anni, nella stagione 2009-10, con la maglia di Verona. Dopo un altro anno di A2 a Santa Croce, nel 2011-12 esordisce in A1 con Busto Arsizio, vincendo Coppa Italia, Coppa CEV e scudetto; poi torna in A2 a Montichiari e nel 2013-14 approda a Il Bisonte centrando il doblete. La stagione successiva è a Rovigo in A2, poi di nuovo in A1 a Scandicci, mentre le esperienze successive sono tutte in A2, fra Caserta, Olbia, Perugia, Cutrofiano, Ravenna, Cus Torino e Soverato, fino all’ultima annata giocata nel Lazio con Sant’Elia.

(fonte: Comunicato stampa)