Porto Robur Costa: vittoria nelle finali regionali Under 16

188
Porto Robur Costa: vittoria nelle finali regionali Under 16
Foto Ufficio Stampa Porto Robur Costa

La Bunge Cmc Romagna In Volley continua a fare la voce grossa a livello regionale, aggiudicandosi il terzo titolo nel giro di una settimana. Dopo le vittorie negli Under 13 3×3 e negli Under 14, il consorzio che unisce il Porto Robur Costa e il Volley Club Cesena si piazza al primo posto anche nella categoria Under 16, calando di fatto un bellissimo tris d’assi. La squadra di Marasca e Fiori ha concluso alla grande nella Final Four il suo percorso di soli successi in Emilia Romagna, che l’ha vista vincere tutte e sedici le gare disputate, nelle quali ha perso un solo set.

Nella finalissima la Bunge Cmc Romagna In Volley ha sconfitto i modenesi dell’Anderlini, riuscendo a spuntarla in tre frazioni al termine di una sfida dove ha sofferto solo nel primo periodo, vinto ai vantaggi, mentre nei successivi due set non c’è stata storia (28-26, 25-19 e 25-15 i parziali). Nella mattinata la formazione di Marasca e Fiori aveva sconfitto in quattro frazioni l’Univolley Carpi, chiudendo a suo favore un match lottato in particolare nei primi due periodi, entrambi a vantaggio dei romagnoli (25-22, 26-24, 19-25 e 25-17 i parziali).

“E’ una grande vittoria – racconta il tecnico Giuliano Marasca arrivata in una finale sudatissima in particolare nel primo periodo, dove siamo stati bravi ad annullare due set point all’Anderlini. Poi ci siamo sciolti, esprimendo sempre meglio il nostro gioco, controllando molto bene la partita. Anche in semifinale abbiamo sofferto contro Carpi, a dimostrazione che i valori in campo tra le squadre partecipanti non erano così distanti, ma noi abbiamo fatto vedere che avevamo quel qualcosa in più. Questo è il frutto di una grande prova di gruppo, dove ognuno dei ragazzi, da chi giocava titolare a chi stava in panchina, ha dato il suo contributo”.

Grazie a questo titolo regionale la Bunge Cmc Romagna In Volley sarà l’unica rappresentante dell’Emilia Romagna alle finali nazionali in programma dal 30 maggio al 5 giugno a Latina, nel Lazio. “E’ un successo – spiega il Direttore generale del Porto Robur Costa, Marco Bonittache arriva al termine di una prestazione di grande carattere quando c’è stato da soffrire, in particolare nel primo set, ma anche di grande tecnica, con i ragazzi bravissimi sia in ricezione, sia in attacco. Questa è la terza vittoria nei campionati regionali e speriamo sia di buon auspicio anche per le prossime finali, dove saranno impegnati l’Under 13 6×6 e l’Under 18”.

Oltre al successo di squadra, ci sono stati i premi individuali a far eccellere la formazione guidata da Marasca e Fiori: il riconoscimento come miglior giocatore della Final Four è stato assegnato a Lorenzo Maretti, quello di miglior palleggiatore ad Andrea Santomieri e quello di miglior libero a Giacomo Pagnani. “Se siamo riusciti a raggiungere questi risultati – aggiunge il presidente del Romagna In Volley, Maurizio Morganti è in primo luogo merito della bravura dei nostri allenatori. I nostri ragazzi stanno diventando bravi soprattutto per il lavoro del nostro staff tecnico, dal coordinatore Pietro Mazzi fino ai singoli coach. Qualche tempo fa io e Luca Casadio abbiamo avuto l’intuizione di fare le cose assieme per il bene delle nostre società e dei nostri tesserati e non posso che essere contento che la scelta si stia dimostrando così vincente”.

Questo l’organico della Bunge Cmc Romagna In Volley: palleggiatori Andrea Filipperi e Andrea Santomieri; schiacciatori Matteo Baroni, Mattia Lolli, Alessandro Mancini e Lorenzo Maretti; centrali Matteo Bellomo, Matteo Montanari e Marco Raggi; opposti Ivan Hihlavyy e Michele Gardini; libero Giacomo Pagnani. Allenatore: Giuliano Marasca. Secondo allenatore: Stefano Fiori. Accompagnatore: Cristina Gallinucci.