Diatec Trentino: rosa al completo per la partita di stasera

232
Ufficio Stampa Diatec Trentino

La partita da dentro o fuori per due squadre. È quella che si giocherà al PalaTrento stasera alle ore 18, la quinta e decisiva sfida della serie di semifinale Play Off Scudetto UnipolSai 2017 fra Diatec Trentino e Sir Safety Conad Perugia. A tre giorni da gara 4 in Umbria, che ha riportato in parità le sorti del confronto, si torna quindi in campo per gara 5 che assegnerà alla vincente l’accesso alla Finale, da giocare contro Civitanova.

I padroni di casa si trovano di fronte alla partita più importante della loro stagione italiana: per continuare la corsa che porta allo scudetto serve infatti una vittoria con qualsiasi punteggio, che consentirebbe di centrare l’ottava Finale Play Off negli ultimi dieci anni. Giocare questo spareggio al PalaTrento, inviolato da ventidue partite ufficiali e dall’inizio di questa stagione, sarà un vantaggio da sfruttare al massimo.
Per quanto hanno fatto vedere le due formazioni nell’arco dell’intera regular season e poi dei Play Off Scudetto penso che gara 5 sia l’epilogo più corretto di questa serie, che ha proposto spesso set equilibrati e combattuti sino alla fine – ha spiegato l’allenatore gialloblù Angelo Lorenzetti – . Dovremo essere bravi ad interpretare l’appuntamento nella maniera corretta senza pensare troppo, ci giochiamo la stagione e l’approccio alla partita sarà fondamentale”.
Per l’occasione il tecnico marchigiano potrà contare sull’intera rosa di quattordici giocatori, che si è allenata nel tardo pomeriggio odierno e lo farà anche domattina per la classica rifinitura.

La Sir Safety Conad Perugia si ripresenta per la quarta ed ultima volta in questa stagione al PalaTrento con l’obiettivo di ottenere quella vittoria che nell’impianto di via Fersina ha conquistato solo una volta in dieci incontri e che le manca da più di tre anni. Gli umbri in casa di Trentino Volley hanno oltretutto già giocato uno spareggio in semifinale (edizione 2015), perdendolo al tie break. Nelle quattro precedenti partecipazioni ai Play Off, i Red Devils hanno già disputato due sfide da dentro o fuori; oltre a quella con la Diatec Trentino di due anni fa, in archivio c’è anche gara 5 di semifinale 2014, vinta a Piacenza per 3-1. Per cercare di disinnescare il fattore campo, sempre rispettato nella serie, la formazione rossonera si affiderà all’esperienza di Birarelli (che ha centrato finali nelle ultime nove stagioni) e all’esplosività di Atanasijevic e Zaytsev che, rispettivamente con 79 e 47 punti personali, sono i migliori marcatori dell’intera serie.

Spazio ai numeri – Oggisi giocherà il ventesimo confronto diretto fra le due Società che, pur iniziando a sfidarsi relativamente tardi (il primo match assoluto è datato 7 novembre 2011), hanno già dato vita a momenti particolarmente significativi; in archivio ci sono infatti un’altra semifinale scudetto (edizione 2015, successo gialloblù per 2-1), una semifinale e un quarto di finale di Coppa Italia (edizioni 2015 e 2013). In tutti i casi ad avere la meglio è stata Trentino Volley, in vantaggio anche nel computo complessivo degli incontri per 13-6. Al PalaTrento, oltretutto, i padroni di casa hanno vinto nove dei dieci match disputati; l’unica affermazione umbra è datata 16 marzo 2014 (1-3 in regular season). Tre vittorie per parte, con fattore campo rispettato, nelle gare disputate in questa stagione: successo trentino in quattro set sia il 29 ottobre sia il 19 marzo al PalaTrento, sia il 9 aprile; vittorie per 3-0 (15 gennaio e 19 aprile) e 3-1 (25 marzo) per Perugia al PalaEvangelisti.

Trento e Perugia sono sul 2-2 nella serie di semifinale Play Off Scudetto UnipolSai 2017 che si conclude sabato sera, in virtù dei 3-1 casalinghi maturati al PalaTrento in gara 1 del 19 marzo (parziali di 16-25, 25-22, 26-24, 25-22) e del 9 aprile (28-26, 30-28, 22-25, 25-21) e dei successi di Perugia al PalaEvangelisti in gara 2 per 3-1 il 25 marzo (parziali di 30-28, 20-25, 25, 19, 25-22) e 3-0 il 19 aprile (25-21, 25-21, 25-23). Tali risultati hanno reso necessaria la quinta e decisiva gara di spareggio. Chi supererà il turno troverà nella serie di Finale (al meglio delle cinque partite, la prima è in programma già martedì 25 aprile) la Cucine Lube Civitanova, che ha superato 3-1 Modena.