Omia già retrocessa "sogna" il ripescaggio!

146
Omia già retrocessa con uno sguardo alla prossima stagione

La terzultima giornata di campionato ha già decretato una retrocessione. Lo scontro diretto tra Omia Cisterna e Bam Mondovì, rispettivamente ultima e penultima nella Samsung Gear Volley Cup A2 Femminile, ha sorriso alle piemontesi che, ora che mancano due giornate al termine della serie regolare, sono diventate irraggiungibili per la squadra cisternese che è rimasta a quota 10 punti mentre Mondovì, è salito a 18.

Il match era determinante per le possibilità di salvezza delle pontine di William Droghei perché, come recita il regolamento, la 13A classificata retrocede direttamente in Serie B1 se il distacco dalla 12A è maggiore di 4 punti. La 13A e la 12A classificata disputano invece una serie di Play Out, con formula al meglio delle tre gare, se il distacco in classifica tra le due è uguale o inferiore a 4 punti. L’Omia, dunque, si appresta a chiudere la stagione da ultima in classifica ma, nonostante questo, nutre ancora speranze di restare in A2 sperando nel ripescaggio. Il progetto Under 23 pontino ha molte possibilità, in questo senso, per aver affrontato il campionato con una compagine giovanissima e per aver rispettato le regole ferree imposte dalla Legavolley Femminile sul fronte della tenuta dei conti in ordine e secondo le scadenze stabilite. Non un particolare di poco conto alla luce delle sorprese che sino sono registrate al termine dei campionati passati. Di sicuro la Polisportiva cisternese sarà pronta a cogliere l’occasione al volo.