HomeSale in ZuccaMengozzi e gli altri campioni di solidarietà: "Sono giorni difficili, diamoci una...

Mengozzi e gli altri campioni di solidarietà: “Sono giorni difficili, diamoci una mano”

C’è una foto che è più pallavolistica e più commovente di un ultimo punto olimpico. Un’immagine che racconta il triste momento del nostro paese, ma documenta anche la forza che il volley riesce ad avere quando fa quadrato e si unisce, in questo caso per uno scopo che va al di là del concetto di benefico. È speranza, è grande umanità.

Siamo a Reda, una frazione del comune di Faenza, e Stefano Mengozzi, con Sonia Candi, Daniela Venturi, Andrea e Serena Ortolani, pallavolisti che non hanno bisogno di presentazioni, armati di stivali e di ore e ore di lavoro, sono lì a scavare, in mezzo al fango dell’Emilia Romagna devastata da un’alluvione. Che oggi, quando sento Mengozzi, sembra aver lasciato liberi tutti di ricostruire e ricominciare:

Ho giocato tantissimi anni con Andrea Ortolani, dalle giovanili ad una serie B storica con Ravenna, nella quale centrammo la promozione in serie A. L’amicizia è forte, così quando ho saputo che i genitori di Andrea e Serena avevano bisogno di una mano per spalare, perché hanno avuto due metri e mezzo di fango a causa della rottura degli argini del Lamone, che lambisce Reda, sono corso con alcuni amici a dare una mano“.

La pallavolo in queste occasioni fa quadrato.

Sono stati giorni difficili e ci siamo dati una mano l’un l’altro. Questa gente si conosce tutta. Ci conosciamo tutti. Siamo qui ogni giorno pronti a rimboccarci le maniche e dare una mano perché ci sono tanti anziani, ad esempio, che hanno bisogno“.

Lei dove si trova, Mengozzi?

A Santerno, una frazione di duemila abitanti vicino a Ravenna. Ho casa lì, anche papà, mentre mamma è a Piangipane, che è stata più interessata dagli eventi. Fortunatamente nessuno dei tre ha avuto danni alla propria abitazione. Ma vedere la polizia che viene a bussarci a casa venerdì per evacuarci, perché l’acqua ha superato Ravenna e sta per arrivare nelle nostre case, è una cosa che quando la vivi non dimentichi facilmente. Fortunatamente, nel caso di mia madre, l’acqua si è fermata a pochissimi metri da casa“.

I media parlano di “angeli del fango”. Vederla lì assieme agli amici è toccante.

Io sono fortunato perché devo solo dare una mano e non salvare ciò che ho, ad esempio. Ci sono tanti gruppi Whatsapp e tante associazioni nelle nostre zone che chiedono una mano e cercano volontari. Ho una cugina di 19 anni che è andata a spalare fango a Faenza, che si trova ancora oggi in condizioni critiche. Credo che per noi, parlo anche a nome degli amici che ha visto, non si tratta solo di dare supporto alle famiglie, ma di fare qualcosa per una terra che amiamo e ameremo per tutta la vita“.

di Roberto Zucca

Maggio 2023

L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
Events for 1 Maggio
Events for 2 Maggio
Nessun evento
Events for 3 Maggio
Events for 4 Maggio
Events for 5 Maggio
Nessun evento
Events for 6 Maggio
Events for 7 Maggio
Events for 8 Maggio
Nessun evento
Events for 9 Maggio
Events for 10 Maggio
Events for 11 Maggio
Events for 12 Maggio
Events for 13 Maggio
Events for 14 Maggio
Events for 15 Maggio
Events for 16 Maggio
Nessun evento
Events for 17 Maggio
Events for 18 Maggio
Nessun evento
Events for 19 Maggio
Nessun evento
Events for 20 Maggio
Events for 21 Maggio
Nessun evento
Events for 22 Maggio
Events for 23 Maggio
Events for 24 Maggio
Events for 25 Maggio
Events for 26 Maggio
Nessun evento
Events for 27 Maggio
Nessun evento
Events for 28 Maggio
Nessun evento
Events for 29 Maggio
Nessun evento
Events for 30 Maggio
Events for 31 Maggio
Nessun evento
Events for 1 Giugno
Events for 2 Giugno
Events for 3 Giugno