Massimo Dagioni è il nuovo allenatore della Wow Green House Aversa

168
foto Wow Green House Aversa

Di Redazione

La Wow Green House Aversa ha un nuovo allenatore: prende le redini del gruppo normanno coach Massimo Dagioni, classe 1966 con alle spalle una lunga carriera da tecnico sia di pallavolo maschile che di femminile. Tanta esperienza per la panchina della Wow Green House con il nuovo head coach che sarà supportato dal vice Agostino Di Rauso. Esordio domenica 27 novembre alle ore 18 contro l’Aurispa Libellula Lecce.

Dagioni è reduce dall’esperienza nel campionato romeno di Serie A1 femminile con la Dacia Mioveni e in precedenza anche l’A1 in Italia con la Saugella Monza. Nella stagione 2018/19 ha anche conquistato lo Scudetto e la Coppa in Tunisia con la CSS Sfax. In A1, nel mondo maschile, è stato sempre a Monza come assistant coach conquistando i quarti di finale dei play off Scudetto. Poi tantissime altre esperienze Busto Arsizio, Pesaro, Reggio Emilia, Castellana Grotte, Taviano, Verona, Cagliari, Milano e Roma.

Sin da subito guiderà i suoi nuovi ragazzi dai quali “bisognerà subito tirar fuori le qualità che indubbiamente hanno, con il loro curriculum che parla da solo. Non è mai facile partire in corsa, in questi primi giorni – soprattutto con atleti che hanno esperienze importanti anche in categorie superiori – dovrò lavorare molto sull’aspetto psicologico. E’ sicuramente una bella sfida che non vedo l’ora di iniziare in una città storica come quella di Aversa”.

Dagioni ha giocato – da giovanissimo – nel Capannone, un pezzo di storia del volley normanno, ma non è mai entrato al PalaJacazzi: “Conosco bene il calore del pubblico di Aversa, mi aspetto tifosi accoglienti ma allo stesso tempo esigenti. Sarà nostro compito farli divertire vincendo e avvicinandoci giorno dopo giorno sempre di più agli obiettivi fissati dalla società”.

Dagioni già stasera sarà in Campania e sottolinea il grande rapporto con il direttore sportivo Alberico Vitullo con il quale “ci sono stati numerosi incontri sui campi di pallavolo anche se è la prima volta che lavoriamo insieme” mentre presto ci sarà anche un incontro “col presidente Di Meo e con tutta la società. Mi sono stati prospettati progetti importanti, supereremo le difficoltà del momento e porteremo insieme Aversa dove merita di stare”.

(fonte: Comunicato stampa)