Loeppky: “A Taranto per Di Pinto. Lube all’esordio? Batterci sarà difficile per tutti”

116
foto Instagram @gioiellaprismatarantochannel

Di Redazione

Giornata importante, quella di oggi, per la Gioiella Prisma Taranto che questa sera, ore 19.00, è attesa nel Salone degli specchi di Palazzo di Città per presentare il roster e le maglie della nuova stagione di Superlega. Uno dei volti nuovi, fortemente voluto da coach Di Pinto, è lo schiacciatore canadese 24enne Eric Loeppky, sbarcato nella città dei due mari appena giovedì scorso dopo le fatiche mondiali con la sua nazionale: “Molto entusiasta di giocare per coach Di Pinto. Ho visto l’ottimo lavoro che ha fatto con la squadra nella scorsa stagione e non vedo l’ora di giocare per lui” racconta al collega Gianluigi De Vito sulle colonne de La Gazzetta del Mezzogiorno.

Una squadra che giocherà ancora per salvarsi, quella ionica, ma per farlo sarà chiamata agli straordinari sin da subito perché il calendario gli ha presentato subito un avvio di stagione in salita: subito i Campioni d’Italia di Civitanova in casa all’esordio, poi Cisterna e Verona in trasferta, Monza in casa e lo scontro diretto con Padova. “Conosco il campionato e sarà una sfida per tutti affrontare Taranto – tiene subito a precisare Loeppky -. L’esordio con la Lube? Noi potremo giocare liberi di testa e pensare solo a trovare il nostro feeling. Quanto a Padova e Cisterna, quelle sì saranno gare importantissime per noi, gare nelle quali dovremo fare assolutamente punti”.