Lardini a caccia di un sogno!

249
Lardini a caccia di un sogno!

Tutti in fermento in casa Filottrano che tra ventiquattro ore si giocheranno la partita con la storia. Come una finale, perché la sfida che domenica attende la Lardini al PalaBaldinelli (ore 17:00, arbitri: Fabio Bassan e Maurina Sessolo) con la myCicero Pesaro porta con sé l’adrenalina, l’attesa, l’aspettativa del grande evento. A maggior ragione, se nel penultimo atto della Samsung Gear Volley Cup di A2 si confrontano prima e seconda della graduatoria e in palio c’è la promozione in massima serie.

Per conquistarla alla formazione filottranese serve una vittoria. “E’ come una finale – ammette l’allenatore della Lardini, Massimo Bellano –, è una partita decisiva come in fondo era prevedibile fin da quando venne pubblicato il calendario. Allora per noi era francamente una speranza visto che non partivamo favoriti, arrivarci con quattro punti di vantaggio era altrettanto auspicabile. E’ un vantaggio importante che ci permette di essere padroni del nostro destino. Ci siamo guadagnati la possibilità di arrivare fino alla fine del campionato senza dover guardare quello che accade sugli altri campi, ma non possiamo stare tanto a crogiolarci sulle eventualità: sappiamo di dover conquistare i due punti che mancano per arrivare al traguardo e dobbiamo solo pensare a fare in campo quello che abbiamo dimostrato di essere in grado di fare, essere all’altezza e giocarcela”.

Lardini e myCicero arrivano al confronto del PalaBaldinelli senza segreti, dopo essersi affrontate più volte in stagione. Testa, cuore e talento. Sono questi tre gli ingredienti che fanno di domani un match tutto da gustare!