La Rainbow Volley conferma Contento e vuole subito risalire in serie C

84
Foto Rainbow Volley Crispiano

Di Redazione

La Rainbow Volley Crispiano scalda i motori per farsi trovare pronta al prossimo campionato di serie D femminile. Dopo la sfortunata retrocessione della scorsa stagione, la società della provincia di Taranto sta preparando con rinnovata ambizione la nuova stagione.

In casa biancoazzurra si è innanzitutto partiti dalle conferme. A cominciare dal main sponsor: per il terzo anno consecutivo sarà Windor a dare il nome alla prima squadra crispianese. Altra importante conferma arriva dalla panchina, dove siederà ancora coach Enzo Contento, artefice della storica promozione in serie C del 2019. Anche l’intelaiatura della rosa è stata mantenuta, soprattutto in alcuni ruoli strategici. Basti pensare alle conferme della schiacciatrice Anna Sorrentino e della centrale Daniela Tagliente. Tra i nuovi acquisti, il colpo è sicuramente Chiara Paparella, opposto classe 2005, proveniente dalla Tempesta Taranto. Importante è anche l’innesto di Sabrina Schena, arrivata dalla Gioiella Gioia del Colle, così come è gradito il ritorno della schiacciatrice Angela Morano, a Massafra la scorsa stagione dopo aver indossato per quattro anni la maglia della Rainbow. Proviene dalla Tempesta Taranto anche un’altra schiacciatrice, la ventiquattrenne Martina Cipollone. Inoltre dal vivaio crispianese verranno promosse in prima squadra alcune giovani pallavoliste. Tuttavia  nelle prossime settimane sono previsti altri movimenti in entrata.

Intanto il gruppo ha cominciato la preparazione atletica, in vista dell’inizio del campionato che è previsto per il 16 ottobre quando la Windor sarà di scena a Casamassima. Le “farfalle” sono state inserite nel girone A, insieme a compagini baresi e della BAT. Questo il girone completo: Windor Crispiano, V.M. Costruzioni Bitetto, Volley Barletta, Nelly Volley Barletta, Sportilia Volley Bisceglie, Pallavolo Apulia Monopoli, Nvg Joy Volley Gioia, Joker Uisp ’80 Putignano, Pegaso 93 Molfetta, Orsacuti Volley Capurso, Justfertil Canosa, Sport Time Maxima Volley Casamassima, Tris Asd Bari. In attesa dell’ultimazione della struttura tensostatica di via Coppi, la Windor Crispiano giocherà le gare interne nella palestra della scuola “Giovanni XXIII”.

A dare la carica all’ambiente è Gianluca Caputo, amministratore delegato di Windor, main sponsor della società di Crispiano: “Veniamo da una stagione negativa. Abbiamo cercato di giocarcela fino alla fine, ma non ce l’abbiamo fatta. Adesso ripartiamo con grande entusiasmo e determinazione. Le premesse per tornare in serie C ci sono“. All’imprenditore crispianese la dirigenza ha anche proposto la vicepresidenza della società: “È un riconoscimento importante che prenderò in considerazione, in relazione anche ai miei impegni personali. In ogni caso, ringrazio la società per la stima“.

Caputo ha anche un pensiero sulla complessa situazione economica generale e, in particolare, di questo territorio: “È evidente l’impoverimento del territorio e, di conseguenza, anche delle sponsorizzazioni alle attività sportive. Ricette semplici non ce ne sono, però serve l’impegno di tutti per ritrovarsi attorno a un paese che, nel nostro caso, ci ha dato tanto. C’è da fare uno sforzo personale per contribuire alla rinascita di questo territorio. È una sfida che deve mettere tutti in discussione”.

(fonte: Comunicato Stampa)