Buona partenza in Coppa Marche per le squadre di Grottazzolina

84
Foto M&G Scuola Pallavolo

Di Redazione

Bilancio positivo per la M&G Scuola Pallavolo nelle prime giornate della Coppa Marche, antipasto dei campionati regionali che ha preso finalmente il via la scorsa settimana. La M&G si è presentata ai nastri di partenza con ben tre formazioni: nel torneo femminile la Vastes Grotta 50 di Serie C, nel maschile la Videx Grottazzolina e la Renew Asfalti Montegiorgio Volley di Serie D. Nei primi 4 incontri disputati sono arrivate due vittorie e due sconfitte, che però lasciano ben sperare gli allenatori per lo spirito combattivo dimostrato contro formazioni di categoria superiore.

I primi a scendere in campo sono i giovani della Videx Grottazzolina, guidati da Francesco Pison e partecipanti al prossimo campionato di Serie D con una rosa quasi interamente formata da Under 19. Nella trasferta di San Benedetto i grottesi partono bene, lottando alla pari contro una squadra di categoria superiore, e nel finale di primo set riescono anche a portarsi avanti 20-21 prima che un paio di palloni non gestiti al meglio consentano alla Samb di chiudere in proprio favore sul 25-23. Al cambio di campo Videx avanti fino all’11-12 poi un turno al servizio interminabile dei padroni di casa spacca il set che termina ancora in mano dei rivieraschi (25-18).

Il terzo periodo è al cardiopalma: la Videx ancora una volta inizia bene e conduce gran parte del set portandosi anche sul 13-16. La Samb prova a rientrare e così le due formazioni iniziano un punto a punto in cui stavolta a spuntarla è Grotta sul 23-25. L’emozione di combattere con estremo equilibrio contro una squadra di Serie C giocaqualche brutto scherzo agli ospiti e consente ai rivieraschi quindi di portarsi sul più 4 a metà del parziale, aumentando poi il vantaggio fino al 25-18 che pone fine al match sul risultato di 3-1.  

Il sabato successivo il coach della Videx, di fronte alla Don Celso Fermo, schiera in avvio la diagonale palleggiatore opposto formata da Romiti Minnoni, PeriniLeli a schiacciare da posto quattro, Valentini e Giannessi al centro con Foresi nel ruolo di libero. Il piglio dei grottesi, contro una formazione di pari categoria, è decisamente diverso: i padroni di casa commettono pochissimi errori evidenziando il gap tecnico tra le due squadre in campo. Il primo set fila via liscio senza tanti problemi, con Fermo che riesce a tenere botta solo fino a quota 5, quando la Videx prende il sopravvento aggiudicandosi con estrema facilità il primo parziale con il punteggio di 25-11.

Al cambio di campo qualche errore di troppo dei ragazzi di casa consente alla Don Celso di rimanere inizialmente ad un break di distanza (11-9), ma poi la Videx comincia a sbagliare meno ed aumenta notevolmente il gap fino al 25-15 che chiude la seconda frazione. Nel terzo periodo coach Pison fa ruotare i suoi effettivi, dando minutaggio alla sua rosa, ma il risultato non cambia: i grottesi, infatti, son bravissimi a scappare via subito sul 10-5, allungare poi sul 19-10 amministrando il vantaggio acquisito fino al 25-14 che fissa il risultato su un rotondissimo 3-0.

Esordio col botto anche per la Vastes Grotta 50 partecipante al prossimo campionato di Serie C: le ragazze di coach Tegazi sudano sì le proverbiali sette camicie in quel di Grottammare, ma sono state bravissime ad avere pazienza e sbagliare poco, guadagnandosi così il primo 3-0 stagionale. Coach Tegazi schiera in avvio Capancioni al palleggio in diagonale a ConcettiMoscati e Di Chiara in banda, Ricci e Perini al centro con Andreozzi nel ruolo di libero.

L’avvio di match vede la Satel Grottammare prendere subito quattro punti di margine (10-6) costringendo la Vastes a giocare di rincorsa; rincorsa aiutata dalla molta pazienza delle ragazze in campo, disposte a rigiocare più volte il pallone senza incappare in errori banali, che porta ad ottimi frutti. Infatti le padrone di casa, trovatesi avanti 23-19, subiscono il ritorno rabbioso delle ragazze della Vastes che, con un break di 6 punti consecutivi, ribaltano la situazione aggiudicandosi la frazione di apertura sul 23-25.

Al cambio di campo la musica non cambia, con la Satel sempre a guidare le danze fino al 20-16, quando la Vastes sfrutta i turni al servizio di Concetti e Moscati per piazzare un break di 1-9 che vale la remuntada, il 21-25 e lo 0-2 nel computo dei set. Nel terzo periodo l’equilibrio regna sovrano fino a quota 11 poi le ospiti commettono meno errori diventando molto più efficaci ed incisive in tutti i fondamentali riuscendo a chiudere così il set 22-25 ed il match con un bello 0-3.

Euforico a fine partita coach Tegazi: “Il risultato alla vigilia non era per niente scontato, dato che la Satel poteva contare su 4-5 giocatrici di esperienza nella categoria. La differenza principale è stata nella gestione dell’errore: bravissime le mie ragazze a sbagliare meno nei momenti topici dei set e ciò ci ha permesso di cercare la soluzione migliore che poi ci ha permesso di conquistare la prima vittoria stagionale“.

Disco rosso invece per la Renew Asfalti Montegiorgio Volley; bravissimi comunque i ragazzi guidati da Alessandro Lorenzoni, partecipanti al prossimo campionato di Serie D ed inseriti in un girone di coppa contro tutte formazioni di categoria superiore, che hanno reso la vita difficilissima alla Banca Macerata. Coach Lorenzoni schiera in avvio la diagonale SilenziBonifazi, con Alesiani e Baldoncini in banda, Catalini e Penna al centro, Petracci nel ruolo di libero.

Tre ottimi parziali disputati dai ragazzi di casa di Montegiorgio, che si vede sfilare via ai vantaggi le prime due frazioni, entrambe terminate 24-26, a causa di qualche errore di troppo nei momenti topici dei set. Nel terzo periodo i montegiorgesi dominano il campo vincendo la frazione 25-18 e riaprono così il match, ma nel quarto set i ragazzi di Lorenzoni, anche a causa della la stanchezza dovuta al primo match stagionale, non riescono a ripetersi e lasciano strada alla Banca Macerata, che si porta via la frazione (17-25) ed anche i tre punti in palio.

Soddisfatto a fine match coach Lorenzoni: “Onestamente sono molto contento della prestazione dei miei ragazzi, perché prima di tutto abbiamo lottato a pari livello contro una formazione di Serie C già rodata, e poi nei primi due set siamo stati spesso avanti sprecando però le occasioni per chiudere con qualche errore di inesperienza che contraddistingue una squadra giovanile. Siamo all’inizio ed era la prima volta che i ragazzi giocavano insieme: torneremo in palestra per lavorare sodo inseguendo il nostro obiettivo che è quello di far crescere i giovani divertendoci in campo“.

Non c’è tempo per rifiatare, in quanto si tornerà immediatamente in campo per un altro turno di Coppa Marche: la prima squadra a scendere in campo sarà mercoledì sera la Renew Asfalti Montegiorgio che si recherà all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche per affrontare un altro impegno proibitivo contro la Coal Cucine Lube. Giovedì sarà il turno della Vastes Grotta 50, che ospiterà il Volley Angels Lab, mentre venerdì saranno di nuovo in campo i ragazzi di Montegiorgio, impegnati in un’altra trasferta in quel di Caldarola. Ancora da calendarizzare il recupero della Videx Grottazzolina ad Ascoli Piceno.

(fonte: Comunicato stampa)