In Veneto è già boom di tesserati, +2.000 sull’anno scorso

65
Foto Volleyball World

Di Redazione

Impossibile affermare che si tratti dei primi effetti della vittoria mondiale sul volley, ma la Fipav del Veneto è pronta a dare i numeri ed è già raggiante per il risultato raggiunto a livello di tesserati, toccando quota 46mila persone.

Lo riferisce il “Mattino di Padova”. La quota limitata agli atleti è salita a 35mila in tutta la regione. A questi si devono aggiungere 2.000 tecnici, 8.500 dirigenti e 470 arbitri per arrivare ai 46mila. Le società sono 412 società dalle serie A alle terze divisioni. Il ruggito più forte è naturalmente ancora quello delle pantere. Il 78% degli atleti tesserati arriva dal settore femminile, dove ovviamente pesa l’effetto Conegliano.

Roberto Maso, presidente della Fipavveneto evidenzia come i numeri avessero risentito dei due anni di Covid, ma rispetto al 2021, il 2022 ha fatto registrare un confortante +2000. Tra i neocampioni del mondo sono tre i veneti che hanno giocato anche nella rappresentativa regionale: Balaso, Scanferla e Bottolo.

(fonte: Mattino di Padova)