HomeSerie AA1 FemminileFirenze e Perugia ospitano i due anticipi. Domenica sfida Monza-Novara

Firenze e Perugia ospitano i due anticipi. Domenica sfida Monza-Novara

Di Redazione

Terminato giovedì sera il turno infrasettimanale con il successo della Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano, che ha raggiunto in vetta alla classifica la Unet E-Work Busto Arsizio, per la Serie A1 femminile è subito tempo di tornare in campo nel weekend con la quarta giornata di regular season.

Le due capoclassifica affronteranno impegni esterni, entrambe domenica pomeriggio. Le farfalle di Marco Musso saranno ospiti della Reale Mutua Fenera Chieri. Le due squadre curiosamente hanno affrontato fin qui le stesse avversarie, ma se le bustocche hanno ottenuto tre vittorie, le biancoblù di Giulio Cesare Bregoli sono reduci da una doppia sconfitta esterna. 

Come tutte le squadre, siamo imparando e crescendo ogni giorno – racconta Ali Frantti, martello di Chieri -. Ho molta fiducia nella nostra squadra nel suo insieme per questa stagione. Prendiamo la sconfitta di mercoledì come un’opportunità per imparare qualcosa, e facciamone tesoro: penso sia il modo giusto per guardare le cose. Sono molto emozionata all’idea di giocare contro Busto in casa. Mi aspetto una partita combattuta fra due squadre molto affamate. Loro sono una squadra ben equilibrata, quindi sarà divertente affrontarle. Ma ho fiducia in noi“. 

Chieri è sempre un campo molto difficile in cui giocare, anche perché la Reale Mutua è una squadra che gioca insieme da tanto tempo e ha dei meccanismi già automatizzati – afferma Giorgia Zannoni, libero di Busto Arsizio -. Noi probabilmente arriveremo alla partita più in fiducia rispetto a loro, visto che nell’ultimo turno hanno perso contro Vallefoglia e dovremo cercare di valorizzare tutti gli aspetti positivi che abbiamo trovato in questi primi incontri di campionato“. 

La Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano, ottenuto un prezioso 3-0 sull’Igor Gorgonzola Novara, andrà a far visita all’ambiziosa VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore, partita a grandi ritmi. “Arriviamo a questa partita con determinazione – garantisce Marta Bechis, regista di Casalmaggiore che con la maglia di Conegliano ha vinto due Scudetti -. Non abbiamo nulla da perdere, non abbiamo l’assillo del risultato e questo è quello che ci darà una marcia in più. Loro dimostrano sempre di essere forti, con pedine davvero importanti e intercambiabili, sia le prime linee che le seconde sono giocatrici di primissimo livello. Dovremo dimostrare, come abbiamo fatto sinora, la nostra voglia, la nostra carica agonistica e soprattutto la nostra unità di squadra. Cercheremo di attaccarle sin da subito, già dalla battuta“.

Siamo un po’ in emergenza, ma abbiamo un gruppo fortissimo e siamo tutte sintonizzate sulla stessa lunghezza d’onda – spiega Asia Wolosz, capitana di Conegliano -. Le ragazze giovani stanno offrendo un grande contributo, sia in partita che in allenamento, tutte le nuove si sono integrate molto bene e quindi possiamo continuare a vincere nonostante le difficoltà. Giovedì siamo state brave con Novara, ma ora ci prepariamo a questa trasferta con Casalmaggiore che sarà molto insidiosa, loro sono partite bene e sappiamo che sarà un match impegnativo. Del resto anche le prime due partite contro le neopromosse ci hanno dimostrato come ogni partita del campionato italiano sia difficile e nasconda pericoli, dovremo giocare un’altra partita solida per continuare la striscia vincente“.

Doppio anticipo sabato. Alle 17 Il Bisonte Firenze, reduce da due successi consecutivi, ospiterà a Scandicci la Bosca S.Bernardo Cuneo, che ha confermato contro Scandicci, nonostante il ko, di essere in crescita. “Sotto certi aspetti mi aspetto una gara simile a quella con la Despar Trentino perché Cuneo è una squadra che fa della fase break un punto di forza – evidenzia Massimo Bellano, coach di Firenze -. Ci vorrà nuovamente molta pazienza nel fronteggiare questo tipo di gioco. Loro sono bravi con il loro sistema di attacco a ricercare le criticità altrui e sicuramente lavoreranno dove noi in questo momento siamo meno performanti. Non c’è tanto tempo ma dobbiamo essere ancor più bravi ad aver pazienza aspettando i momenti giusti per chiudere la partita“.

C’è ancora rammarico per la sconfitta con Scandicci – rivela Federica Stufi, centrale di Cuneo -. Nonostante una formazione rimaneggiata ce la siamo giocata fino alla fine e con più attenzione su alcune palle avremmo potuto sicuramente fare qualcosa di meglio. Mi sono piaciuti molto il nostro carattere e la capacità di reagire nei momenti di difficoltà. Firenze è una squadra molto fisica e spavalda; noi dobbiamo riuscire a imporre il nostro gioco e dare la tranquillità agli attaccanti di rischiare qualche palla con una buona copertura in caso di muro. Ci sono tutti i presupposti per una gara combattuta“.

In serata, live su RaiSport +HD, la Bartoccini Fortinfissi Perugia, ancora a secco di vittorie, proverà a sbloccarsi nel suo PalaBarton contro l’Acqua&Sapone Roma Volley Club. Si sfidano il presente e il recente passato di Luca Cristofani, che la scorsa stagione guidò le capitoline alla promozione in A1 e ora siede sulla panchina delle umbre: “Roma è una squadra molto ben costruita e che nella fase di preparazione è riuscita a fare un gran bel lavoro, hanno saputo integrare le basi della scorsa stagione con dei nuovi arrivi scelti in maniera azzeccata. Ad ogni modo credo che dovremo continuare il nostro percorso pensando solo a noi per concentrarci su cosa dovremo fare, siamo in continua crescita ed anche la partita di ieri ha dato dei feedback importanti, dobbiamo continuare con il nostro percorso di crescita, ci  manca solo quello sprint in più che sono sicuro presto arriverà. Non nego che da ragazzo uno dei miei sogni era quello di giocare al PalaEur con Roma, sarà sicuramente un’emozione forte, ma devo dire che anche al PalaBarton mi trovo benissimo, ho trovato una famiglia molto unita che mi ha accolto come meglio non si può“.

La partita di sabato è una partita importante perché giochiamo contro una squadra attrezzata con cui, se diamo il 100%, ce la possiamo giocare – sottolinea Andrea Mafrici, vice allenatore di Roma -. È fondamentale andare lì concentrati per far bene, cancellare la sconfitta di mercoledì e dare il massimo. Sarà molto difficile e Perugia avrà fame di punti. Perciò le azioni saranno lunghe, ci vorrà pazienza, non tutto uscirà in maniera perfetta però dobbiamo cercare in ogni modo di andare a prendere punti importanti“.

Con l’entusiasmo trascinante della prima vittoria in Serie A1, la Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia si reca in Lombardia per sfidare il Volley Bergamo 1991. Le orobiche, al contrario, non hanno ancora mosso la propria classifica, seppur siano giunti segnali positivi dal doppio confronto con Scandicci e Monza.

Vallefoglia è una squadra che andrebbe aggredita molto al servizio – anticipa Pasqualino Giangrossi, coach di Bergamo -. E questo è l’unico fondamentale che ancora non ci riesce bene. Ci stiamo lavorando tanto e speriamo che questa settimana di allenamento specifico e intenso ci porti dei frutti, perché, se attaccata bene al servizio, Vallefoglia ha delle soluzioni d’attacco molto chiare e noi dovremo essere bravi nel nostro lavoro di muro difesa. Hanno giocatori importanti molto alti, con grandi colpi e angoli. Questa è la chiave: tenerle lontane dalla rete e impedire il gioco al centro per poi cercare di contenere la forza delle loro ali. L’aspettativa dei punti c’è, perché sappiamo che se giochiamo bene possiamo mettere in difficoltà tutti e portare punti a casa, questo sì. L’obbligo della vittoria sicuramento no, perché loro sono forti. L’unico obbligo che ci dobbiamo dare è quello di andare in campo a dare il massimo e cercare di esprimere il nostro gioco migliore“.

Sarà un confronto difficile, loro hanno perduto tutte e tre le partite disputate sin qui, ma hanno saputo sempre mettere in difficoltà le avversarie – analizza Francesca Scola, palleggiatrice di Vallefoglia -. In generale, poi, io penso che da parte nostra dovremo affrontare tutte le partite con la stessa mentalità, senza mai sottovalutare nessuno. Dovremo limitare gli errori e i momenti di buio che ogni tanto ci penalizzano, quando caliamo un po’ in lucidità. Per quel che riguarda me, la squadra mi sta aiutando tanto. La A1 è una sfida che mi stimola molto, sono una che ama mettersi in gioco e sin qui sono molto felice: mi trovo bene con le mie compagne, tra loro c’è gente che ha vinto tanto. Io ho ancora molto da imparare e un’esperienza come questa è di grande arricchimento anche a livello personale“.

La Savino Del Bene Scandicci cerca il tris di successi nell’impegno casalingo contro la Delta Despar Trentino. Le toscane di Massimo Barbolini, ritrovate pressoché tutte le effettive, hanno impresso un primo cambio di marcia, mentre le gialloblù di Matteo Bertini devono fare i conti con qualche acciacco che ha colpito soprattutto il reparto delle centrali, con Berti e Rucli in imperfette condizioni fisiche. 

Ci teniamo a riprendere il nostro percorso personale, senza focalizzarci troppo sulla squadra che andremo ad affrontare ma concentrandosi sulla nostra crescita, individuale e di squadra – spiega Matteo Bertini, coach di Trentino –. In questi giorni abbiamo dovuto far fronte a qualche problema di natura fisica ma nonostante ciò andremo a Scandicci determinati a giocare una gara propositiva al cospetto di una squadra ricca di stelle e che sta recuperando tutte le sue atlete più rappresentative“.

Il posticipo serale vedrà di fronte Vero Volley Monza e Igor Gorgonzola Novara, due delle squadre più accreditate a infastidire Conegliano. Appaiate a quota 6 in classifica, brianzole e piemontesi cercano la vittoria per non perdere troppo terreno dalla testa. 

Sarà una partita molto importante, come tutte del resto – precisa Marco Gaspari, coach di Monza -. Non c’è tempo di fare festa dopo una vittoria, bensì analizzare le cose che sono andate bene e quelle che non hanno funzionato. La squadra deve trovare e mantenere continuità per questo trittico di partite di alto livello che ci aspetta. Sappiamo che Novara viene da una sconfitta a Conegliano, quindi avrà voglia di rivalsa. Anche noi però ce l’abbiamo dopo aver perso l’ultima semifinale Scudetto contro di loro. Dovremo essere ordinati, soprattutto in ricezione, sfruttando la nostra fase di break-point. Si giocherà sull’equilibrio e sulla pazienza in alcuni momenti di gara. Dovremo giocare set per set, una palla alla volta, per cercare di arrivare all’obiettivo“.

IL PROGRAMMA
4° GIORNATA

Sabato 23 ottobre, ore 17.00
Il Bisonte Firenze – Bosca S.Bernardo Cuneo  ARBITRI: Rolla-Oranelli  ADDETTO VIDEOCHECK: Fantoni 

Sabato 23 ottobre, ore 20.45 (diretta Rai Sport + HD)
Bartoccini Fortinfissi Perugia – Acqua&Sapone Roma Volley Club  ARBITRI: Papadopol-Zanussi  ADDETTO VIDEOCHECK: Colucci 

Domenica 24 ottobre, ore 17.00
Reale Mutua Fenera Chieri – Unet E-Work Busto Arsizio  ARBITRI: Cappello-Brunelli  ADDETTO VIDEOCHECK: Difrancesco
Savino Del Bene Scandicci – Delta Despar Trentino  ARBITRI: Carcione-Salvati  ADDETTO VIDEOCHECK: Gianninò
VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore – Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano  ARBITRI: Prati-Turtù  ADDETTO VIDEOCHECK: Bonzanni
Volley Bergamo 1991 – Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia  ARBITRI: Giardini-Venturi  ADDETTO VIDEOCHECK: Bartesaghi 

Domenica 24 ottobre, ore 20.30 (diretta Sky Sport Arena)
Vero Volley Monza – Igor Gorgonzola Novara  ARBITRI: Pozzato-Bassan  ADDETTO VIDEOCHECK: Magnino 

CLASSIFICA
Unet E-Work Busto Arsizio 9; Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 9; Igor Gorgonzola Novara 6; Vero Volley Monza 6; Savino Del Bene Scandicci 6; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 6; Il Bisonte Firenze 6; Delta Despar Trentino 4; Reale Mutua Fenera Chieri 3; Acqua & Sapone Roma Volley Club 3; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 3; Bosca S.Bernardo Cuneo 2; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 0; Volley Bergamo 1991 0.

(fonte: Comunicato stampa)

Novembre 2021

L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
3
4
5
Events for 1 Novembre
Events for 2 Novembre
Nessun evento
Events for 3 Novembre
Events for 4 Novembre
Nessun evento
Events for 5 Novembre
Nessun evento
Events for 6 Novembre
Events for 7 Novembre
Events for 8 Novembre
Nessun evento
Events for 9 Novembre
Nessun evento
Events for 10 Novembre
Events for 11 Novembre
Nessun evento
Events for 12 Novembre
Nessun evento
Events for 13 Novembre
Events for 14 Novembre
Events for 15 Novembre
Nessun evento
Events for 16 Novembre
Nessun evento
Events for 17 Novembre
Events for 18 Novembre
Events for 19 Novembre
Nessun evento
Events for 20 Novembre
Events for 21 Novembre
Events for 22 Novembre
Nessun evento
Events for 23 Novembre
Events for 24 Novembre
Events for 25 Novembre
Events for 26 Novembre
Nessun evento
Events for 27 Novembre
Events for 28 Novembre
Events for 29 Novembre
Nessun evento
Events for 30 Novembre
Events for 1 Dicembre
Events for 2 Dicembre
Events for 4 Dicembre
Events for 5 Dicembre