Brescia, Zambonardi dopo l’amichevole con Reggio: “Loro più avanti di noi nella preparazione”

70
foto Atlantide Pallavolo Brescia

Di Redazione

Il primo allenamento congiunto della Consoli McDonald’s Centrale del Latte finisce in parità, contro una Volley Tricolore Reggio Emilia che ha già più gioco nelle gambe e riesce con mestiere a rimontare lo svantaggio di due set.

I parziali (20-25, 23-25, 25-21, 25-17) dicono di un test match equilibrato e di cui poter essere soddisfatti, come conferma coach Zambonardi: “Conad ha espresso un ottimo gioco ed è più avanti di noi nella preparazione, quindi non mi stupisce che abbia saputo con merito ricucire dallo 0-2 iniziale, ma gli atleti nella metà campo biancazzurra mi hanno dato ottime sensazioni. È un gruppo dal grande potenziale che oggi, come prima uscita, mi è piaciuto moltissimo”.

Il tecnico è partito con Tiberti incrociato a Bisi, Galliani e Gavilan in banda, con Candeli e Esposito al centro e con Franzoni libero. Il centrale Luisetto è stato tenuto a riposo precauzionalmente per alleviare l’affaticamento muscolare rimediato durante le finali nazionali di beach volley. Dal terzo set, Loglisci ha rilevato Gallo e nel quarto hanno avuto spazio Giani in regia incrociato a Gatto, Sarzi Sartori al centro per Esposito e Togni libero.

La squadra di casa ha schierato Diego Cantagalli sulla diagonale con Santambrogio, Meschiari e Perotto in banda, Maziarz ed Elia al centro, con Marco Cantagalli libero.

Entrambi i tecnici hanno dato spazio a diversi sestetti nell’ora e mezza di gioco: Reggio ha fatto la differenza in battuta, con 13 ace contro i 4 degli ospiti, ma le percentuali di attacco migliori sono state quelle di Brescia (49% contro 42%).

“Siamo nella fase di valutazione delle possibilità di questo gruppo: gli allenamenti congiunti aiutano a far emergere criticità e punti di forza su cui lavorare poi in palestra nel prosieguo della preparazione. Sarà un mese molto intenso, ma il primo test è stato assolutamente positivo, conclude Zambonardi.

Nel programma di lavoro c’è spazio anche per la festa con gli Ultras Tucani, prevista nella serata di giovedì 8 settembre al Cresta Alta di San Zeno, e poi tutti pronti per la tournée catalana della settimana successiva.

(fonte: Comunicato stampa)