Volleymercato: Verona, al centro torna Alen Pajenk

171
Volleymercato: Verona, al centro torna Alen Pajenk
Foto FIVB

La Calzedonia Verona tira fuori dal cilindro un gran colpo di mercato con l’arrivo di un nuovo centrale. In realtà per la società scaligera si tratta di una “vecchia” conoscenza. Infatti, torna a vestire la maglia della BluVolley il centrale Alen Pajenk, che l’aveva visto protagonista con la maglia gialloblù nella stagione 2010/2011.

A darne notizia il giornale “L’Arena” di Verona che conferma l’arrivo del giocatore sloveno:

Alen Pajenk è un giocatore della Calzedonia: Magrini, Frigoni e Marchesi – lo confermano. Lo sloveno torna a Verona dove era arrivato qualche anno fa, nell’estate del 2010, sotto la guida di Bruno Bagnoli. Lo fa carico di gloria visto che nel frattempo ha conquistato uno scudetto con la Lube Macerata, una Supercoppa italiana e soprattutto due medaglie, una d’oro e l’altra di bronzo, nella European League, prima del secondo posto straordinario perla Slovenia di Giani agli Europei sempre del 2015. «È un grande acquisto» sottolinea il diesse Gian Andrea Marchesi, «è un giocatore integro fisicamente, con esperienza internazionale visto che ha anche centrato due semifinali di Coppa Cev oltre ai successi con la Slovenia, ma soprattutto è un ragazzo molto motivato che vuole tornare a Verona per dimostrare quello che ha fatto dalle altre parti. Noi avevamo bisogno di un profilo di questo tipo per rinforzare la nostra batteria di centrali»“.

CARRIERA:

La carriera di Alen Pajenk comincia nel 2003 quando entra a far parte dell’Odbojkarski Klub Maribor, club militante nel massimo campionato sloveno, dove resta per quattro stagioni, vincendo una Coppa di Slovenia. Nella stagione 2007-08 passa all’Odbojkarski Klub ACH Volley: con la squadra di Radovljica vince tre scudetti e Coppe di Slovenia consecutive, oltre a due titoli MEVZA. Nel 2008 ottiene le prime convocazioni nella nazionale slovena.

Nella stagione 2010-11 si trasferisce in Italia, nel Blu Volley Verona, in Serie A1; con la nazionale vince la medaglia di bronzo all’European League 2011. Nella stagione 2011-12 passa alla Lube Macerata, con la quale vince lo scudetto e, nella stagione 2012-13, la Supercoppa italiana.

Nella stagione 2013-14 viene ingaggiato dal Klub Sportowy Jastrzębski Węgiel, militante nella PlusLiga polacca, dove resta per due annate; nel 2015 con la nazionale vince la medaglia d’oro all’European League e quella d’argento al campionato europeo.

Per il campionato 2015-16 si trasferisce alla squadra turca del Fenerbahçe Spor Kulübü, in Voleybol 1.Ligi.