Volleymercato: Della Lunga rinnova per un’altra stagione a Perugia

149
Foto Sir Safety Perugia

Dopo numerose settimane di indiscrezioni, giunge la conferma: Dore Della Lunga ha rinnovato con la Sir Safety Perugia. Una conferma che chiude il reparto degli schiacciatori ricevitori della società del presidente Sirci dopo quelle di Zaytsev, Russell e Berger.

Il giocatore, fresco di rinnovo contrattuale, ha dichiarato:
Sono molto contento di restare ancora a Perugia che, come ho detto fin da subito, era la mia priorità. Avevo altre possibilità anche interessanti, ma volevo fortemente rimanere, far parte del progetto e di un gruppo che, mi piacerebbe, riesca a portare la prima vittoria alla società ed alla città. A Perugia c’è tanto entusiasmo e spero che tutti insieme si riesca a fare un ulteriore passo in avanti rispetto allo scorso anno. Bisognerà fare un bel percorso, mettere la testa nello scatolone all’inizio dell’anno e tirarla fuori l’ultimo giorno e vedere se abbiamo portato a casa qualcosa. Sono felice e non vedo l’ora di ricominciare una stagione che, se possibile, sarà ancora più difficile dell’ultima con tante competizioni, tante partite, pochi allenamenti e quindi molte difficoltà. Però avrò la possibilità di giocare ancora in una squadra che ti permette di puntare verso l’alto, non è una cosa scontata ed è sempre bello poterne far parte. E poi Perugia ormai è la mia seconda casa!”.

Queste le parole di Coach Bernardi in merito al rinnovo di Della Lunga:
“La riconferma di Dore per noi è determinante! Perché è determinante avere nel nostro roster un giocatore ideale per ogni squadra, un grande lavoratore, un atleta che si mette sempre a disposizione del tecnico, del compagno e del gruppo. Dore ha caratteristiche chiare ed importanti, è molto duttile tecnicamente e non a caso lo volevano molte squadre in questo mercato. Poi stiamo parlando di un ragazzo dai valori umani importanti e di un uomo di primo piano all’interno del gruppo e dello spogliatoio. Magari gioca meno di altri, però per noi è un elemento fondamentale”.