Volley Mercato: manca poco al "si" di Zingel a Trento

127
Ufficio Stampa Calzedonia

È quasi certo, infatti che sarà il 27enne australiano a comporre il pacchetto di centrali a disposizione di Angelo Lorenzetti nella prossima stagione insieme a Kozamernik ed Eder.

Non un terzo centrale, bensì uno dei tre posto-3 a disposizione del tecnico fanese che verosimilmente li alternerà spesso in campo. Con un piccolo “vantaggio” per il 207 cm d’altezza australiano, ovvero quello di conoscere già molto bene il campionato italiano a differenza dei colleghi di molo dopo i sette campionati già disputati a Verona.

Sempre dalla società scaligera dovrebbero essere due gli altri atleti a giungere ai piedi del Monte Bondone, ovvero Uros Kovacevic sempre in pole position per il ruolo di schiacciatore titolare in diagonale a Lanza e l’opposto Andrea Argenta. Con il giovanissimo contromano classe 1996 che dopo le esperienze con Club Italia e Porto Potenza Picena in A2 è pronto a vestire i panni del vice Vettori, mentre quel Pier Paolo Partenio che in questi giorni si allena al PalaTrento è in pole per essere il vice Giannelli.

Chi invece sembra ormai ogni giorno sempre più lontano da Trento è Max Colaci: dopo sette stagioni in maglia Diatec il libero pugliese sembra ormai sulla strada di Perugia che dovrà piazzare De Pandis, già praticamente preso nelle scorse settimane. In via Trener il preferito per la maglia di colore diverso è l’americano Erik Shoji.

Definito ormai anche il futuro di Gabriele Nelli, che nelle prossime due stagioni sarà l’opposto di Padova dove potrà, finalmente, avere addosso i gradi del titolare. Proprio Gabriele Nelli questa mattina, insieme a Matteo Chiappa, confermatissimo secondo libero della Diatec, dalle 9 alle 11 saranno ospiti dell’ istituto Don Milani di Rovereto per un incontro con gli studenti programmato in occasione dell’assemblea mensile. Dopo un confronto ed un racconto della loro esperienza di atleti di alto livello, si cimenteranno con qualche scambio in campo durante i tornei fra classi. E mentre Nelli e Chiappa saranno impegnati con i giovanissimi studenti, a Napoli gli azzurri dell’ItalVolley stanno ultimando la preparazione per la “Vesuvio Cup” in programma sabato, domenica e lunedì contro Argentina e Giappone. «Napoli è una città fantastica, siamo felici di essere qui – ha detto nella città partenopea presentando l’evento lo schiacciatore Filippo Lanza la settimana prossima ci aspetta la World League, quindi saranno due ottimi test match per noi. Cercheremo di dare il massimo per testare la nostra condizione, ma anche per regalare emozioni al pubblico»