Volley maschile, Piemonte poco vincente, serve Cuneo in Superlega

69
foto Lega Volley

Di Redazione

Perché in Piemonte il volley maschile fatica a tornare al vertice? A poche ore dal successo mondiale e alla vigilia del campionato di A1 femminile con ben quattro formazioni piemontesi (Cuneo, Novara, Chieri e Pinerolo) se lo chiede il “Corriere Torino”.

Il panorama regionale vede infatti soltanto Cuneo impegnata in serie A2 Credem Banca, con progetti ambiziosi. “Il Parella che aveva raggiunto la serie A3 la scorsa estate ha scelto di rinunciare ripartendo dalla B” scrive Luca Borioni sul Corriere.

Problemi non solo economici, ma di numeri, di tesserati.

“In rapporto alla Lombardia abbiamo molte meno squadre e un bacino di giocatori decisamente inferiore” spiega Paolo Brugiafreddo, direttore generale del Parella di Torino.

La possibile via d’uscita? Da una parte puntare sul marketing valorizzando “l’effetto bravi ragazzi che si divertono e vincono senza stress” che ha trasmesso la Nazionale di De Giorgi, che è stato una bandiera di Cuneo. Dall’altra, la promozione proprio di Cuneo in Superlega “siamo i primi tifosi di Cuneo” ha dichiarato Brugiafreddo.

(fonte: Corriere Torino)