Una vittoria e una sconfitta in Slovenia per la Cda Talmassons

86
Foto Volley Talmassons

Di Redazione

Rientrano a casa le ragazze della CDA Talmassons, riportando dalla Slovenia buoni segnali in vista dell’imminente esordio in campionato. Nei due giorni trascorsi fra le colline di Kamnik (Lubiana) si sono svolti altrettanti test contro la formazione del Calcit Kamnik, già affrontata in precedenza durante questo precampionato. Una vittoria e una sconfitta, entrambe con il punteggio di 3-1, che lasciano buone sensazioni per il proseguimento della preparazione. Come da programma, in questi due match Talmassons ha ampliato le rotazioni in modo da testare la tenuta in campo anche di giocatrici che fino a questo momento avevano avuto meno spazio.

Coach Leonardo Barbieri commenta così questa due giorni di test: “Le individualità ci sono e si sono viste. Alcuni automatismi di correlazione fra i reparti, come è normale che sia, devono ancora essere collaudati e su questo dobbiamo lavorare. Siamo però sulla strada giusta. Abbiamo sfruttato questa occasione per dare spazio a tutta la rosa e abbiamo ricevuto dei grossi segnali positivi, e questo ci dà buona fiducia nell’affrontare il campionato caratterizzato da trasferte lunghe e partite impegnative. Questo mini-ritiro è servito anche a rafforzare l’unione e la conoscenza reciproca all’interno di questo nuovo gruppo, fattore fondamentale per poter iniziare al meglio le prossime settimane di preparazione al campionato“.

Appuntamento adesso a domenica prossima, il 9 ottobre, data nella quale la CDA Volley Talmassons affronterà la Itas Ceccarelli Group Martignacco nell’inedita cornice della Supercoppa FVG, un trofeo indetto dal Comitato Regionale della Fipav che si assegnerà nel palazzetto di San Giorgio di Nogaro, con inizio alle 18.

(fonte: Comunicato stampa)