Home Serie A A1 Femminile Tre punti d'oro per la Zanetti Bergamo, Cuneo crolla alla distanza

Tre punti d’oro per la Zanetti Bergamo, Cuneo crolla alla distanza

Di Redazione

La Zanetti Bergamo torna alla vittoria in un momento chiave della sua stagione, sconfiggendo per 3-1 la Bosca S.Bernardo Cuneo nell’anticipo della sesta giornata di ritorno. Davanti alle telecamere di RaiSport le orobiche conquistano tre punti pesantissimi in chiave salvezza, prendendo il controllo della gara alla distanza dopo due set molto equilibrati. Il quarto parziale è addirittura disastroso per Cuneo, in completa balia della squadra avversaria, mentre Bergamo si esalta con i punti di Khalia Lanier (che tocca quota 21) e gli efficaci muri di Prandi e Dumancic.

La cronaca:
Bergamo comincia con Khalia Lanier in posto 2 opposta alla palleggiatrice Valentin. Al centro confermata la coppia Moretto-Mio Bertolo, a lato ci sono Enright e Loda. Il libero è Eleonora Fersino. Il sestetto iniziale di Cuneo vede invece in campo la diagonale Signorile-Bici, al centro Candi e Kakchaiou, il libero è Zannoni e le laterali Giovannini e Ungureanu.

La Zanetti prova a lasciare subito senza respiro Cuneo con una partenza ad alta intensità con Lanier (7 punti nel parziale, 50%), Enright (3, 50%) e Loda (4, 66%). Ma le ospiti riportano il parziale in equilibrio e arrivano al sorpasso del 18-20. Rispondono Loda ed Enright prima che Cuneo strappi un nuovo break (20-23). Il momentaneo -1 non basta: Bici chiude con un attacco e un ace (22-25).

Di nuovo l’avvio del secondo set è tutto rossoblù (2-6). E di nuovo Cuneo riesce a sorpassare (15-16). Cambia la regia con Prandi, Lanier e Dumancic (2 muri punto e 3 attacchi, 75%) a muro riportano l’equilibrio. Il 18-16 arriva di nuovo a muro, questa volta con la coppia Enright-Dumancic. Con Fersino che riceve (75%) e difende arriva il 22-20 con il timbro di Sara Loda. Il muro di Mio Bertolo per il 23-21 accende il finale di set chiuso da Lanier con il 25-23 che riporta il match in parità.

Cuneo non vuole lasciarsi staccare, la gara si accede e l’urlo di Loda arriva per l’8-5. Le ospiti risalgono da 10-7 a 10-9, ma la Zanetti riesce in un allungo che la porta al 18-13. Fersino vola in difesa (e in ricezione sale all’83%) e Lanier firma con una pipe il 20-16 che ferma il nuovo tentativo di rimonta di Cuneo. Ci pensano poi Enright e Prandi a chiudere (25-22).

La Zanetti è decisa a chiudere il match e con il turno di battuta di Mio Bertolo si trova a comandare 10-3. Il ritmo rossoblù diventa inarrestabile, muro e battuta fanno la differenza ed è 19-8. Il 20-9 di Lanier segna il destino del parziale che va a chiudersi 25-16.

Daniele Turino:Venivamo da un momento difficile, abbiamo fatto male in queste partite di inizio anno e una vittoria ci voleva proprio per le ragazze, che si stanno impegnando tantissimo. Questo è il momento di fare squadra: siamo in difficoltà, anche stasera non abbiamo fatto una bella partita, però ci abbiamo messo la grinta che chiedo sempre in allenamento. Dal secondo set abbiamo cominciato a sbagliare di meno, abbiamo toccato tanti palloni a muro e ci siamo messi meglio in difesa. Lanier? Secondo me ha dei numeri, e le auguro di fare una grande carriera“.

Eleonora Fersino:Siamo contentissime, arrivavamo da un periodo un po’ difficile, ma abbiamo cercato di lavorare tanto in palestra e ci siamo meritate questo successo. Finalmente qualche risultato sta arrivando. Di mio cerco di metterci il carattere e l’entusiasmo, ma soprattutto sto provando a portare in campo e in allenamento quello che ho imparato dalle mie ex compagne a Conegliano“.

Andrea Pistola:Oggi ci siamo espressi male rispetto ai nostri standard, soprattutto sui fondamentali di seconda linea. Poi nell’ultimo set abbiamo spento la luce e non abbiamo avuto la capacità di reagire, bisogna analizzare e capire perché sia successo, perché questo gruppo finora aveva dato solo segnali positivi. Anche all’andata contro Bergamo era successo un po’ lo stesso, e come allora veniamo da 3 partite in una settimana, per cui bisogna chiedersi se la squadra riesca a reggere questi ritmi“.

Zanetti Bergamo-Bosca S.Bernardo Cuneo 3-1 (22-25, 25-23, 25-22, 25-16)
Zanetti Bergamo: Loda 12, Moretto 1, Lanier 21, Enright 9, Mio Bertolo 10, Valentin, Fersino (L), Dumancic 9, Prandi 6, Faraone. Non entrate: Marcon, Faucette Johnson. All. Turino.
Bosca S.Bernardo Cuneo: Zakchaiou 8, Bici 11, Giovannini 11, Candi 13, Signorile 1, Ungureanu 10, Zannoni (L), Stijepic 2, Turco, Fava. Non entrate: Gay, Battistino. All. Pistola.
Arbitri: Caretti, Rapisarda.
Note: Durata set: 26′, 31′, 27′, 24′; Tot: 108′.

(fonte: Comunicato stampa)

Febbraio

Marzo 2021

Aprile
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
Events for 1 Marzo
Nessun evento
Events for 2 Marzo
Events for 3 Marzo
Events for 4 Marzo
Events for 5 Marzo
Nessun evento
Events for 6 Marzo
Events for 7 Marzo
Events for 8 Marzo
Nessun evento
Events for 9 Marzo
Events for 10 Marzo
Events for 11 Marzo
Events for 12 Marzo
Nessun evento
Events for 13 Marzo
Nessun evento
Events for 14 Marzo
Events for 15 Marzo
Nessun evento
Events for 16 Marzo
Nessun evento
Events for 17 Marzo
Events for 18 Marzo
Events for 19 Marzo
Nessun evento
Events for 20 Marzo
Nessun evento
Events for 21 Marzo
Nessun evento
Events for 22 Marzo
Nessun evento
Events for 23 Marzo
Events for 24 Marzo
Events for 25 Marzo
Nessun evento
Events for 26 Marzo
Nessun evento
Events for 27 Marzo
Nessun evento
Events for 28 Marzo
Nessun evento
Events for 29 Marzo
Nessun evento
Events for 30 Marzo
Nessun evento
Events for 31 Marzo
Nessun evento