Tournée spagnola per i Tucani, tra allenamenti congiunti e triangolare con Barcelona e Guaguas

96
foto Atlantide Pallavolo Brescia

Di Redazione

Dopo i quattro set giocati contro Conad Reggio Emilia, la fase di preparazione atletica dei Tucani arriva alla settimana probabilmente più attesa. La trasferta internazionale, inserita nella pianificazione pre-campionato nel 2018 con la prima tournée ad Ibiza, quest’anno porterà i Tucani nuovamente in Spagna, ma nel cuore della Catalogna.

Il decollo è fissato per mercoledì 14 e già nella serata è previsto il primo allenamento congiunto con il Club Voleibol Barcellona al Polideportivo la Salle. I match del torneo triangolare sono invece in programma venerdì 16 alle 14.30 contro il Club Voleibol Guaguas e domenica 18 alle 12 contro Barcellona. Sabato mattina sarà di scena lo scontro tra le formazioni spagnole.

Sono 12 gli atleti biancazzurri in partenza: oltre ai più giovani, vincolati dalla ripresa della scuola, anche Gavilan resta in città per questioni burocratiche legate al suo visto d’ingresso in Italia.

“Per i ragazzi è sempre un’occasione per assaporare l’atmosfera internazionale e confrontarsi con squadre di alto livello che garantiscono qualità – spiega coach Zambonardi -. Lo scopo della nostra tournée è quello di costruire l’amalgama, fare team building attraverso un’esperienza che costringe gli atleti a stare insieme e viversi, dentro e fuori dal campo, con maggiore intensità. È una formula che sinora ha dato ottimi risultati, in termini di spirito di gruppo”.

Anche grazie alla mediazione dell’assistant coach Aitor Barreros Casado, quest’anno la Consoli affronterà due formazioni di Superliga: oltre al Voleibol Barcelona, i Tucani giocheranno con il Guaguas – squadra delle Canarie che vanta tra i suoi schiacciatori Paolo Zonca (ex Santa Croce e Ravenna) – che ha vinto il campionato nel 2021, anno in cui ha conquistato pure Supercopa de Espana e Copa del Rey. Un triangolare impegnativo, che darà nuovi spunti e indicazioni allo staff tecnico biancazzurro e che farà fare rodaggio al gruppo in campo, infondendo nuova linfa in vista del rientro in Italia, fissato per lunedì 19 settembre, che chiuderà il primo mese di preparazione al campionato.

(fonte: Comunicato stampa)