Si chiude sul 2-2 l’amichevole tra San Giustino e Tuscania

54
Foto Pallavolo San Giustino

Di Redazione

Un banco di prova importante per ErmGroup Pallavolo San Giustino e Maury’s Com Cavi Tuscania, impegnate ieri in un combattuto test match: le due squadre che parteciperanno al prossimo campionato di Serie A3 si sono divise equamente la posta, chiudendo con il punteggio di 2-2. Segnali positivi in particolare per la squadra di Bartolini, che ha mostrato un netto passo avanti rispetto al triangolare di sabato scorso.

L’allenatore di San Giustino aveva chiesto ai suoi di giocare con rispetto contro una squadra di alto livello, che milita da anni in questa categoria. Le richieste del coach sono state decisamente rispettate: i biancoazzurri si sono impegnati fin dalle prime battute, reggendo bene tutto il primo parziale, agganciando costantemente l’avversario e superandolo ai vantaggi (31-29). Nel secondo set gli umbri hanno commesso più errori, perdendo la concentrazione. Una stanchezza che si è fatta sentire e che ha determinato l’esito del parziale (19-25).

Nel terzo set i sangiustinesi sono rientrati in campo con il giusto atteggiamento, l’attenzione necessaria richiesta fin dai primi passaggi. Sotto di qualche punto nella prima metà del parziale, i boys si sono portati in parità 12-12 e con l’ace di Hristoskov è arrivato il vantaggio; un equilibro che si è mantenuto fino al termine (25-23). Alla ripresa Bartolini ha schierato anche le seconde linee, testando il lavoro svolto in queste settimane (16-25).

Il risultato finale soddisfa il coach della ErmGroup: “Abbiamo giocato contro una squadra di ottimo livello, che milita da anni in serie A3. Sicuramente i giocatori di Tuscania hanno più continuità, giocano meglio nella fase break, hanno più colpi e più variazioni. Siamo stati bravi anche noi ad accelerare dai nove metri. Nel primo set siamo riusciti a cambiare l’inerzia del parziale, a crederci fino alla fine e giocare dei palloni importanti con la testa“.

Ho chiesto ai miei – spiega Bartolini – di non voler cercare per forza dei colpi definitivi, ma piuttosto dei colpi consecutivi. Quindi giocare a muro, far difendere il palleggiatore, e far costruire a loro il gioco. Quello che noto è che dopo un po’ subentra la stanchezza fisica ed anche la tecnica ne risente, rendendo la squadra più vulnerabile. Avevo chiesto ai ragazzi di cominciare a pensare anche alla vittoria, non come negli altri allenamenti congiunti che hanno preceduto questo appuntamento. Sono molto contento e spero continueremo in questa direzione anche nel test match di sabato contro Fano, una squadra molto tosta“.

ErmGroup San Giustino-Maury’s Com Cavi Tuscania 2-2 (31-29, 19-25, 25-23, 16-25)
ErmGroup San Giustino: Hristoskov 27, Marra (L), Daniel, Sitti 1, Karimi 1, Cioffi (L), Skuodis 4, Sorrenti, Stoppelli 2, Procelli, Cappelletti 10, Antonaci 8, Quarta 11, Cipriani 4. All. Marco Bartolini e Mirko Monaldi.
Maury’s Com Cavi Tuscania: Leoni, Festi 5, Ruffo 4, Menchetti 3, Cipolloni 1, Sorgente (L), Sacripanti 21, Corrado 15, Aprile 11, Onwuelo 6, Licitra 2. Non entrati: Stamegna, Quadraroli (L), Borzacconi. All. Sandro Passaro e Francesco Barbanti.

(fonte: Comunicato stampa)