Serie A2M: Colli confermato a Santa Croce

247

Il 21enne continuerà a schiacciare per quella che sarà la nuova formazione con cui il team conciario si presenterà ai nastri di partenza della serie A2 2017-18.

Leonardo Colli, un atleta approdato a Santa Croce nel 2014, già con due campionati di B1 ed uno di A2 sulle spalle, sarà la prima pedina su cui sarà imperniato il nuovo sestetto base progettato da Totire, sempre a stretto contatto con i suoi più stretti interlocutori.
Leonardo Colli, nell’ultimo campionato di A2 si è guadagnato sul campo la titolarità, superando nelle gerarchie di squadra, chi aveva il posto fisso, finendo così per far coppia col brasiliano Guimaraes. Colli è un giovane in grado di attaccare e ricevere con linearità e continuità ed è un ragazzo che, per serietà e dedizione ai colori, si è guadagnato la stima dei tifosi.
Insieme a Colli, ci sono stati altri atleti, nelle file della Kemas Lamipel che, nella seconda parte della scorsa stagione, si sono guadagnati la titolarità, come il palleggiatore Filippo Ciulli.
“Nel campionato di A2 2017-18 daremo spazio e fiducia ai nostri giovani – è stato detto – soprattutto quelli che negli ultimi tempi hanno giocato bene. Vogliamo valorizzarli come meritano, mettendo accanto a loro giocatori d’esperienza per creare un giusto mix”.
In occasione della presentazione di coach Totire, il vice presidente Alberto Lami ha parlato di “obiettivo play-off per la prossima stagione”, ragion per cui la nuova squadra sarà costruita con maggior logica tecnica, ponderando bene le scelte, facendo soprattutto tesoro delle esperienze di un recente passato, onde evitare errori.
I “Lupi” ripartono quindi da Leonardo Colli, un ragazzo dalla faccia pulita, serio ed affidabile, un elemento su cui si può contare. Allo stesso tempo la società punterà a darsi un indirizzo chiaro, con tutti i ruoli ben coperti a dovere, per ritrovare quella convinzione necessaria, per affrontare con coraggio, le prossime sfide.