Porto Robur Costa: Campione Under 14 M

166
Ufficio Stampa Porto Robur Costa

Iniziano le finali regionali e con esse arrivano le prime grandi gioie per il Porto Robur Costa.

La Bunge Cmc Romagna In Volley vince infatti il titolo nella categoria Under 14, continuando sulla scia tracciata dal quinto posto della Boy League e guardando con ottimismo alle finali nazionali. Nella competizione disputata a Imola i ragazzi di Forte e Minguzzi sconfiggono in una finale molto combattuta i modenesi dell’Anderlini, terminata con un successo in quattro set (25-19, 21-25, 25-16 e 31-29), recuperando nella quarta frazione una situazione complicata (erano sotto 10-0) e riuscendo così a evitare il tiebreak. In precedenza, in semifinale la Bunge Cmc era riuscita a regolare in tre sole frazioni l’Energy Parma (25-17, 25-13, 25-21).

Con questo successo l’Under 14 accede alle finali nazionali in programma dal 17 al 20 maggio a Rossano Calabro, dove in virtù del primo posto ai regionali salterà la fase preliminare a gironi. “Si tratta di gioia immensa – spiega il tecnico Valerio Minguzzi – che arriva dopo una vittoria che rappresenta la ciliegina sulla torta del bellissimo progetto Romagna In Volley. Unire tanti ragazzi di territori diversi sotto un’unica bandiera, creando in tre anni dal nulla una squadra che vince i regionali, è un risultato eccezionale. In semifinale abbiamo conquistato una vittoria netta, mentre la finale è stata combattuta fino alla fine, utilizzando tutte lo nostre risorse. Quando ci siamo trovati in difficoltà, siamo ricorsi ai giocatori in panchina, che hanno dimostrato di comporre un’altra formazione titolare. Adesso ci aspettano le finali nazionali di Rossano Calabro, dove lo spirito sarà combattivo come sempre. Proveremo a vincere più che si può, cercando di arrivare più in alto possibile”.

Questo l’organico a disposizione dei tecnici Fabio Forte e Valerio Minguzzi (accompagnatore Giorgio Santoni): opposti Luca Boscherini e Noah Calisesi; centrali Alessandro Bovolenta, Lorenzo Perrone, Giovanni Santoni; palleggiatori Mattia Massaro, Lorenzo Gridelli e Lorenzo Monti; schiacciatori Mattia Orioli, Lorenzo Tomassini, Giulio Valeriani, Marco Zoli.