Ofelia Malinov: “Partita tosta, ma si è vista la nostra voglia di vincere” (VIDEO)

234
Foto Volleyball World

Di Redazione

Hanno dovuto sudare, e non poco, le azzurre per avere ragione di Portorico nella loro seconda uscita ai Campionati Mondiali; alla fine, però, è arrivato un 3-0 che conta e che fa morale. E così Ofelia Malinov, schierata da titolare al posto di Orro, può permettersi un largo sorriso a fine partita: “È stata una gara tosta, ci hanno messo in difficoltà, ma la cosa positiva è che siamo riuscite a recuperare in tutti e tre i set e venirne fuori. Si sono visti proprio la nostra voglia di vincere e il carattere. E penso che ci siamo rese conto, che quando imponiamo il nostro gioco, la differenza la facciamo noi“.

Bicchiere mezzo pieno, dunque, per la palleggiatrice azzurre: “Ci siamo divertite e sciolte un po’ di più verso la fine. È positivo anche che ci abbiano messo in difficoltà, perché arriveranno anche partite molto più toste che dobbiamo saper gestire, e si passa anche da questi momenti. L’emozione all’inizio si è sentita un po’, è un Mondiale e fa parte del gioco, ma con il passare dei punti abbiamo rotto il ghiaccio ed è andata bene“. Domani nuovo test importante con il Belgio: “È un’altra squadra che sa mettere in difficoltà le avversarie – commenta Malinov – secondo me, oltre a cercare di limitare loro, bisogna spingere dall’inizio alla fine e cercare di alzare il livello in vista delle prossime, e non complicare una partita che può risultare difficile“.

Per Elena Pietrini è stata la gara del rientro dopo una lunga assenza: “Non mi è piaciuto molto come sono andata – ammette la schiacciatrice – però la cosa importante è il risultato della squadra. Emozione? No, ero solo agitata perché erano due mesi che non giocavo. Le mie sensazioni sono buone, abbiamo solo calato un po’ la tensione e non potevamo permettercelo. Qualsiasi squadra diventa tosta se abbassi l’attenzione“.

(fonte: YouTube Federazione Italiana Pallavolo)