Mondiali femminili: non trema la Polonia, si sblocca la Turchia

1311
Foto Volleyball World

Di Redazione

Al di là del successo al cardiopalmo dell’Italia sul Belgio, la quinta giornata dei Campionati Mondiali femminili non ha regalato grandissime emozioni. La partita più attesa, quella tra Polonia e Thailandia, è stata portata a casa senza difficoltà dalla squadra di Stefano Lavarini, che all’esordio davanti al suo pubblico ha approfittato di una prestazione stellare di Magdalena Stysiak (26 punti con il 66% in attacco). Nel girone delle azzurre, intanto, è arrivata la prima vittoria per il Kenya, che giovedì affronterà proprio la squadra di Mazzanti: con l’eccezione di un secondo set chiuso ai vantaggi (ma senza chance per le avversarie), Sharon Chepchumba e compagne non hanno avuto eccessivi problemi a regolare un falloso Camerun.

Quello di oggi è stato il giorno del riscatto per la Turchia, che nella sua prima uscita sul campo di Gdansk ha avuto facilmente ragione in tre set della Corea del Sud. Ma ci sono da registrare anche la seconda vittoria della Repubblica Dominicana, autoritaria contro la Croazia (15 punti a testa per Yonkaira Peña e Brayelin Martinez), e quella della Cina, che non ha lasciato scampo alla Colombia piazzando 10 muri-punto: per l’occasione è tornata in campo anche Gong Xiangyu, che aveva saltato la prima partita per infortunio.

Il programma di mercoledì è ricco di sfide interessanti, a cominciare dal derby asiatico tra Cina e Giappone e dal big match della Pool B tra Turchia e Repubblica Dominicana; Argentina e Repubblica Ceca si giocano buona parte delle loro possibilità di qualificazione, mentre l’Olanda torna in campo contro Portorico.

LA SITUAZIONE
Pool A: Italia-Belgio 3-1 (21-25, 30-28, 29-27, 25-9); Camerun-Kenya 0-3 (20-25, 25-27, 19-25). Classifica: Italia 3 vittorie (9 punti), Belgio e Olanda 2 (6), Kenya 1 (3), Camerun e Portorico 0 (0). Prossimo turno: Olanda-Portorico mer 28/9 ore 20; Italia-Kenya gio 29/9 ore 18; Portorico-Camerun gio 29/9 ore 21.

Pool B: Turchia-Corea del Sud 3-0 (25-14, 25-13, 25-13); Rep.Dominicana-Croazia 3-0 (25-20, 25-15, 25-21); Polonia-Thailandia 3-0 (25-17, 25-17, 25-17). Classifica: Rep.Dominicana e Polonia 2 (6), Turchia 1 (3), Thailandia 1 (2), Croazia e Corea del Sud 0 (0). Prossimo turno: Thailandia-Croazia mer 28/9 ore 14; Turchia-Rep.Dominicana mer 28/9 ore 17.30; Polonia-Corea del Sud mer 28/9 ore 20.30.

Pool C: Germania-Kazakhstan 3-0 (25-15, 25-18, 25-21); Serbia-Bulgaria 3-2 (25-21, 22-25, 25-27, 25-21, 15-9); USA-Canada 3-0 (25-19, 26-24, 25-15).  Classifica: USA e Germania 2 (6), Serbia 2 (5), Bulgaria 0 (1), Canada e Kazakhstan 0 (0). Prossimo turno: Canada-Kazakhstan gio 29/9 ore 13; Serbia-Germania gio 29/9 ore 16; USA-Bulgaria gio 29/9 ore 19.

Pool D: Cina-Colombia 3-0 (25-16, 25-21, 25-16). Classifica: Giappone, Cina e Brasile 2 (6); Rep.Ceca, Argentina e Colombia 0 (0). Prossimo turno: Cina-Giappone mer 28/9 ore 14.15; Brasile-Colombia mer 28/9 ore 15; Argentina-Rep.Ceca mer 28/9 ore 18.

(fonte: Volleyball World)