Micah Ma’a ha firmato per l’Halkbank Ankara: “Mi piace far parlare il campo”

145
Foto Instagram Halkbank Spor Kulubu

Di Redazione

Nuovo palleggiatore per l’Halkbank Ankara: la formazione della capitale turca ha ufficializzato l’ingaggio dello statunitense Micah Ma’a, che formerà una cabina di regia di alto livello con il nazionale Arslan Eksi e una diagonale altrettanto temibile con l’opposto Nimir Abdel-Aziz (ancora da annunciare!). Per il 25enne hawaiano si tratterà della prima stagione in Turchia dopo le esperienze in Francia allo Stade Poitevin e in Polonia al GKS Katowice.

Nelle sue prime dichiarazioni Ma’a si è trincerato dietro un “Mi piace far parlare il campo“, giustificato anche dall’imbarazzante vicenda contrattuale con il Katowice: il giocatore, infatti, non si è presentato al raduno della squadra polacca (pur avendo un accordo in essere fino al 2023) e ora rischia una sanzione disciplinare dalla FIVB, a cui è stato deferito dal GKS.

(fonte: Instagram Halkbank Spor Kulubu)