Home Serie A A1 Femminile L'Imoco domina Gara 1 della semifinale: Scandicci travolta in tre set

L’Imoco domina Gara 1 della semifinale: Scandicci travolta in tre set

Di Redazione

Non c’è storia in Gara 1 della semifinale Play Off di Serie A1 femminile: l’Imoco Volley Conegliano si conferma inavvicinabile, travolgendo in tre set la Savino Del Bene Scandicci al Palaverde. Soltanto il primo set regala qualche brivido grazie alla tentata rimonta finale delle toscane sulla battuta di Lubian, con tre set point annullati prima del 25-23; decisamente troppo poco per impensierire le Pantere, che dominano i successivi due set e si portano in vantaggio nella serie. Sabato 10 aprile Scandicci dovrà vincere in casa per pareggiare i conti.

Sestetto di Conegliano con Wolosz-Egonu, Sylla-Hill, De Kruijf-Fahr, libero De Gennaro, risponde coach Barbolini con Malinov-Stysiak, Courtney-Vasileva, Lubian-Popovic, libero Merlo. 

Il primo set è il più combattuto: Conegliano si affida a un attacco scintillante ben orchestrato dalla capitana Asia Wolosz, che trova le sue centrali in forma smagliante, De Kruijf capace del 100% (!) in attacco, 8/8 alla fine, e Sarah Fahr scatenata con 11 punti e 2 muri, MVP del match. Per due volte le Pantere di casa scappano sul 14-8 e sul 24-20, ma in entrambe le situazioni i turni di battuta di Lubian danno la forza di rientrare a meno 1 alla squadra di coach Barbolini che approfitta anche del 9 errori della squadra di casa. Vanifica tutto però la stessa Lubian con l’errore finale in battuta per il 25-23 di Conegliano che chiude con il 60% in attacco.

Il secondo set inizia con un errore al servizio per parte e prosegue con il muro di Sylla e l’attacco al centro di De Kruijf (3-1). Alcune imprecisioni e la consueta Egonu spingono la Savino Del Bene sotto per 6-2. Scandicci erode il vantaggio avversario e va sul -2 con l’ace di Lubian, ma seguono un’invasione di Pietrini e un ace di Wolosz (8-4). Quando Conegliano arriva sul 10-5 a Barbolini non resta che chiamare un time out. Stysiak è la prima a segnare dopo la pausa, mettendo a terra il muro vincente dell’11-6. Conegliano non toglie però il piede dal gas e allunga con Egonu e De Kruijf (13-6).

Scandicci cerca di recuperare, ma viene colpita dalla centrale olandese e soprattutto da Egonu, che con un ace ace realizza il 16-8 che obbliga Barbolini al time out. Egonu porta la sua squadra fino al +9 (17-8), mentre è Vasileva a portare Scandicci a quota 10 punti segnati (17-10). Barbolini ricorre al doppio cambio sulla diagonale palleggiatrice-opposto ed inserisce Camera e Drewniok, ma la Savino Del Bene non riesce a “scalare” lo svantaggio e proprio l’opposta tedesca si fa murare per il 21-12 veneto. Il gap si allarga ancora e Conegliano va sul +10 in occasione del 23-13. Stysiak segna il 23-15 e il 24-16, ma il set si chiude poco dopo con il 25-16 di De Kruijf.

Hill segna il primo punto della terza frazione, Stysiak risponde subito, ma Egonu deposita a terra la botta del 2-1. Stysiak impatta sul 2-2 e la Savino Del Bene è in parità anche sul 3-3, ma Wolosz di seconda segna il 4-3 e De Kruijf l’ace del 6-3. Il +4 per Conegliano è invece a firma Sylla, che in diagonale realizza anche il 9-4 che porta Barbolini alla richiesta di time out. I punti di vantaggio di Conegliano diventano sette con il muro con cui Egonu realizza l’11-4. Hill invece mette a terra il +8 e Barbolini, sul 12-4, spende il suo ultimo time out del set.

La Savino Del Bene cerca di reagire e lo fa con Stysiak (12-5) e con l’ace di Malinov (12-6). Conegliano non trema e lo dimostra con Hill, ma anche con l’ace di Fahr (15-7). La formazione veneta arriva anche sul +10 con il 17-7 realizzato da Egonu a muro. Il lungo turno di servizio di Fahr prosegue con l’ace del 18-7 e più in generale genera un parziale di 7-0. Avanti sul 21-8 Santarelli inserisce Gennari e Gicquel e poco dopo anche Adams. Lubian porta la Savino Del Bene in doppia cifra con la fast del 22-10, mentre Conegliano continua con i cambi, facendo scendere in campo anche Caravello e Butigan. La Savino Del Bene recupera fino al 24-14, ma il terzo set si conclude con il 25-14 che manda i titoli di coda sul match.

Imoco Volley Conegliano-Savino Del Bene Scandicci 3-0 (25-23, 25-16, 25-14)
Imoco Volley Conegliano: Sylla 7, Fahr 11, Egonu 15, Hill 14, De Kruijf 12, Wolosz 4, De Gennaro (L), Adams 2, Butigan 1, Gennari, Caravello, Gicquel. Non entrate: Folie (L), Omoruyi. All. Santarelli.
Savino Del Bene Scandicci: Stysiak 10, Vasileva 4, Lubian 7, Malinov 1, Pietrini 4, Popovic 5, Merlo (L), Bosetti 1, Drewniok 1, Camera, Courtney, Carocci (L). Non entrate: Samadan, Cecconello. All. Barbolini.
Arbitri: Frapiccini, Bassan.
Note: Durata set: 27′, 24′, 20′; Tot: 71′. Ace: 7-3. Errori battuta: 14-3. Muri: 8-2. Ricezione Pos. (Prf.): 52% – 59% (41% – 44%). Attacco Pt. (Eff.): 59% – 33% (51% – 19%)

(fonte: Comunicato stampa)

Aprile 2021

L
M
M
G
V
S
D
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
Events for 29 Marzo
Events for 30 Marzo
Events for 31 Marzo
Events for 1 Aprile
Events for 2 Aprile
Events for 3 Aprile
Events for 4 Aprile
Events for 5 Aprile
Nessun evento
Events for 6 Aprile
Nessun evento
Events for 7 Aprile
Events for 8 Aprile
Nessun evento
Events for 9 Aprile
Nessun evento
Events for 10 Aprile
Events for 11 Aprile
Events for 12 Aprile
Events for 13 Aprile
Nessun evento
Events for 14 Aprile
Events for 15 Aprile
Events for 16 Aprile
Nessun evento
Events for 17 Aprile
Events for 18 Aprile
Events for 19 Aprile
Nessun evento
Events for 20 Aprile
Events for 21 Aprile
Events for 22 Aprile
Nessun evento
Events for 23 Aprile
Nessun evento
Events for 24 Aprile
Nessun evento
Events for 25 Aprile
Nessun evento
Events for 26 Aprile
Nessun evento
Events for 27 Aprile
Nessun evento
Events for 28 Aprile
Nessun evento
Events for 29 Aprile
Nessun evento
Events for 30 Aprile
Nessun evento
Events for 1 Maggio