HomeSerie AA1 FemminileLa Delta Despar fa fuori Bergamo e continua a sperare

La Delta Despar fa fuori Bergamo e continua a sperare

Di Redazione

La Delta Despar Trentino tiene vive le speranze di restare in Serie A1 femminile: nel recupero contro il Volley Bergamo 1991 la squadra di Bertini centra l’unico risultato utile, imponendosi con un netto 3-0 e portandosi a un punto di vantaggio sulle stesse orobiche e su Perugia. Partita a senso unico in favore delle padrone di casa, trascinate da Jessica Rivero con 18 punti e da Yamila Nizetich con 15. A sfavore di Bergamo pesano anche le assenze di Mackenzie May per un problema fisico e di Bozana Butigan (tesserata dopo la data originaria della partita).

Una prova corale davvero convincente quella della Delta Despar, a cominciare dal servizio gialloblù, vero ago della bilancia e fondamentale principe della sfida. Trento superiore in tutti i fondamentali: dall’attacco, dove ha chiuso con il 47% di positività rispetto al 26% lombardo, al muro, fondamentale con il quale ha realizzato 5 punti diretti rispetto ai 4 di Bergamo, fino alla battuta, con cui ha realizzato otto servizi vincenti rispetto all’unico ace delle avversarie.

La cronaca:
Organico al completo per la Delta Despar Trentino (con Berti, però, non ancora al meglio della condizione) che decide di affidarsi a Raskie in regia, Piani opposto, Nizetich e Rivero in banda, Rucli e Furlan al centro e Moro libero. Micoli, orfano di Butigan, risponde con Di Iulio al palleggio, Lanier opposto, Borgo e Loda schiacciatrici, Ogoms e Scholzel al centro e Faraone libero.

Il primo allungo del match giunge sulla battuta di Rucli che realizza due ace consecutivi, aggiunti al muro di Furlan su Loda (7-3). Rivero gioca con maestria sulle mani del muro bergamasco e la Delta Despar Trentino allunga ulteriormente (11-4). Micoli si gioca la carta Cagnin per Loda; Bergamo accorcia le distanze (13-9). Trento si riprende con una striscia di tre punti consecutivi: l’errore diretto di Lanier, l’ace di Nizetich e il muro di Rucli su Borgo (18-10). Chiude la prima frazione di gioco a tinte gialloblù l’ace di Vittoria Piani (25-17).

Rucli ferma Ogoms subito con il fondamentale del muro e il primo break è trentino (3-1) anche nella seconda frazione. Loda fatica ad entrare nel match e il suo attacco out vale il +4 Delta Despar Trentino (9-5). Le ospiti provano ad avvicinarsi nel punteggio ma Raskie è brava a non dare riferimenti al muro avversario e a giostrare al meglio tutte le proprie attaccanti (13-11). Trentine mai dome e con il servizio float di Raskie arriva un allungo di sei lunghezze (19-11). Delta Despar che non concretizza le prime tre palle set ma al quarto tentativo chiude il parziale l’attacco di Piani (25-20).  

Rivero in attacco firma subito il primo break della terza frazione mentre il secondo è un errore in attacco di Loda (5-2). Due errori consecutivi di Piani riportano il set in parità (8-8) ma le trentine sono brave a non distrarsi e realizzare subito il nuovo allungo (13-10; 15-12) grazie anche al servizio di Rucli. La Delta Despar non lascia nulla al caso e continua a macinare un buon gioco (21-14). Chiude l’incontro l’ace di Mason, entrata proprio per questo fondamentale (25-16).

Jessica Rivero:Siamo ancora vive. Sono contentissima perché abbiamo espresso un bellissimo gioco e il risultato rotondo ne è la dimostrazione. Dobbiamo continuare a lavorare così in palestra, noi ce la mettiamo tutta anche se a volte in campo non riusciamo ad esprimerci ai livelli visti oggi. Abbiamo preparato molto bene questa partita, soprattutto mentalmente e sono davvero felice del risultato finale“.

Luna Cicola: Non siamo state noi dall’inizio alla fine, abbiamo sbagliato l’approccio. Le nostre sensazioni dopo una partita così importante possono essere solo brutte“.

Delta Despar Trentino-Volley Bergamo 1991 3-0 (25-17, 25-20, 25-16)
Delta Despar Trentino: Rivero 18, Furlan 9, Piani 7, Nizetich 15, Rucli 7, Raskie 3, Moro (L), Mason 1, Stocco. Non entrate: Quiligotti (L), Berti, Botarelli. All. Bertini.
Volley Bergamo 1991: Di Iulio 1, Lanier 5, Ogoms 4, Borgo 2, Loda 4, Schoelzel 6, Faraone (L), Cagnin 5, Cicola, Turla’. Non entrate: Ohman, May. All. Micoli.
Arbitri: Puecher, Zanussi.
Note: Spettatori: 128, Durata set: 24′, 28′, 25′; Tot: 77′. MVP: Rivero. Battute Vincenti: Trento 8, Bergamo 1. Battute Sbagliate: Trento 14, Bergamo 4. Muri: Trento 5, Bergamo 4. Errori: Trento 26, Bergamo 15.

(fonte: Comunicato stampa)

L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
Events for 1 Agosto
Nessun evento
Events for 2 Agosto
Nessun evento
Events for 3 Agosto
Nessun evento
Events for 4 Agosto
Nessun evento
Events for 5 Agosto
Nessun evento
Events for 6 Agosto
Nessun evento
Events for 7 Agosto
Nessun evento
Events for 8 Agosto
Nessun evento
Events for 9 Agosto
Nessun evento
Events for 10 Agosto
Nessun evento
Events for 11 Agosto
Nessun evento
Events for 12 Agosto
Nessun evento
Events for 13 Agosto
Nessun evento
Events for 14 Agosto
Nessun evento
Events for 15 Agosto
Nessun evento
Events for 16 Agosto
Nessun evento
Events for 17 Agosto
Nessun evento
Events for 18 Agosto
Nessun evento
Events for 19 Agosto
Nessun evento
Events for 20 Agosto
Nessun evento
Events for 21 Agosto
Nessun evento
Events for 22 Agosto
Nessun evento
Events for 23 Agosto
Nessun evento
Events for 24 Agosto
Nessun evento
Events for 25 Agosto
Nessun evento
Events for 26 Agosto
Nessun evento
Events for 27 Agosto
Events for 28 Agosto
Nessun evento
Events for 29 Agosto
Events for 30 Agosto
Nessun evento
Events for 31 Agosto