Il Bisonte ancora incompleto cede 3-2 alle lupe della Roma Volley Club

81
Foto Il Bisonte Firenze

Di Redazione

Il primo allenamento congiunto del precampionato per Il Bisonte Firenze si risolve con un 3-2 a favore delle lupe, le Wolves della Roma Volley Club, formazione di serie A2 che alla Sussidiaria di Palazzo Wanny ha confermato di essere una seria candidata per l’immediato ritorno in A1.

Ancora privo di Enweonwu, Knollema, Van Gestel, Herbots, Nwakalor e Alhassan, con Sylves appena arrivata a Firenze e impegnata nelle visite mediche, coach Bellano ha ruotato tutte le otto giocatrici al momento a sua disposizione, utilizzando anche il terzo allenatore Francesco Onori al centro considerata la presenza di una sola centrale, Emma Graziani. Cinque i set giocati, tutti partendo dal punteggio di 7-7: nei primi due Bellano ha schierato Cambi in palleggio, Adelusi opposto, l’ultima arrivata Lotti e Kosareva in banda, Graziani e Onori al centro e Panetoni libero, poi dal terzo sono entrate Guiducci in regia e Lapini nel ruolo di libero. Il primo set è andato a Il Bisonte per 25-22, poi Roma ha vinto i successivi tre per 25-22, 25-23 e 25-18, mentre le bisontine hanno portato a casa il quinto per 25-21.

 “È andata molto bene – ha commentato al termine dell’incontro il tecnico Massimo Bellano – sono contento di come ci siamo mossi in campo: per noi era il primo vero test, considerando che per ora non siamo riusciti a giocare tanto e a provare situazioni di sei contro sei in allenamento. Non avevo tante aspettative e invece secondo me le ragazze hanno fatto un bel lavoro: ci hanno messo tanto impegno e su alcuni fondamentali anche una bella qualità. Su alcune cose, in particolare sull’attacco, c’è ancora tanto lavoro da fare, ma niente che ci preoccupi”.

(fonte: Comunicato Stampa)