Finale Play Off Scudetto Femminile: Novara si porta avanti 2-1 nella serie

214
Foto Mora/LVF

Dopo una partenza non delle migliori, l’Igor Gorgonzola Novara riesce a centrare la vittoria in gara 3 delle Finali Play Off Scudetto Femminile per 3-1 contro la Liu Jo Nordmeccanica Modena. Ancora una volta il pubblico è stato un fattore determinante per le lombarde, che al PalaIgor si sono imposte sulle avversarie come già successo in gara 2. Un match che si presentava quanto mai incerto per quanto riguarda i pronostici visto che la serie, fino a stasera, era sull’1-1, ma Novara è stata brava a sfruttare il fattore campo e a portarsi avanti 2-1. Ottima la prova della solita Barun ma da sottolineare soprattutto la prestazione dell’azzurra Chirichella (16 punti). Dall’altra parte della rete invece è mancato un po’ l’apporto di Brakocevic non in serata. Non sono bastati i 20 punti di Oszoy per Modena per poter impensierire un Igor che da metà del primo set in avanti ha giocato una partita con poche sbavature.

Gli starting six sono gli stessi delle prime due gare. Coach Gaspari schiera Brakocevic opposta a Ferretti, Ozsoy e Caterina Bosetti in banda, Heyrman e Belien al centro, Leonardi libero. Fenoglio può contare su Barun, al palleggio c’è Dijkema, Piccinini e Plak in banda, Chirichella e Bonifacio al centro e Sansonna libero.

1° Set: L’inizio è di marca Igor, con due muri di Barun su Bosetti (3-0). Sansonna sprona le compagne in difesa, ne nasce uno scambio fantastico chiuso da Plak e dal boato del palazzetto: 6-2. L’intensità di gioco è già elevatissima, la Liu Jo Nordmeccanica entra in temperatura e con Heyrman e il servizio di Bosetti rientra (6-5). Sbuca Ozsoy, pallonetto e poi diagonale dopo difesa su Barun, 8-8. La battuta fa la differenza, Barun forza e la Igor risale 16-13. Ancora Barun sulla ricostruzione di Donà, +4 e altro time out della panchina ospite. Chirichella in attacco è una sentenza, Bosetti non molla e 18-15. Brakocevic fallisce l’occasione del -2, quindi sbaglia in pipe e Novara scappa 20-15. Brakocevic fa 22-23, Bonifacio scatena i tifosi con il muro su Bosetti e 23-23. Errore di Piccinini e set point Modena. La capitana si rifà subito, 24-24. Ancora Brakocevic con il mani out fa 24-25, è Heyrman a infilare la fast che decide un bellissimo primo set.

2° Set: L’avvio del secondo parziale ricalca quello del primo: la Igor scatta (3-1), la Liu Jo Nordmeccanica ricuce (3-3). Altro allungo di casa, 6-3 con il block-out di Piccinini. Confusione bianconera, Leonardi e Ferretti si scontrano sull’alzata, ne approfitta Chirichella per il 7-3. Due traccianti di Barun tengono la Igor sul +4 (13-9), Chirichella fa buona guardia sotto rete: 15-10 e Gaspari ferma il gioco. Con due difese di Sansonna, Novara ricostruisce parte del vantaggio (19-16), mentre Marcon sostituisce Bosetti. Stupenda la piazzata di Brakocevic, ancora -1. Poi però l’opposta attacca sull’asta e 21-18. Due muri bianconeri e tutto ancora in bilico: 22-21. Dentro Bianchini, che però non forza ed ecco la fast di Chirichella. Due set point Igor. Brakocevic annulla il primo, Alberti trasforma il secondo: 25-23.

3° Set: Partenza bruciante delle ospiti, 0-4 con qualche errore di troppo da parte delle azzurre. Pochi secondi di brividi, quando Chirichella ricade sulla caviglia. Con la solita Barun e un errore di Ozsoy, la Igor rientra immediatamente (5-5) e supera con la parallela di Pietersen (7-6), salutata da un’ovazione. Il parziale non si arresta, sul 9-6 Gaspari rimette Bosetti per Marcon. Brakocevic attacca per il sorpasso 11-12. Piccinini prima, Bonifacio poi e la Igor scatta 14-12. Due errori ospiti in attacco confezionano il +4 (18-14). Barun sceglie sempre la cosa giusta e fa 19-16. La Liu Jo Nordmeccanica tenta la rimonta, spezzata dal brutto errore di Ozsoy: dal possibile 21-20 al 22-19. È il colpo del ko, l’Igor si gasa e in corre rapida verso il 25-20 con il muro di Bonifacio su Brakocevic.

4° Set: Sembra avere subito il contraccolpo psicologico per l’andamento del terzo set la Liu Jo Nordmeccanica, sotto 5-1 nel quarto con il muro di Barun su Ozsoy. Gaspari prova a correre ai ripari: dentro Marcon, Garzaro e Bianchini per Bosetti, Belien e Brakocevic. Il servizio di Chirichella piove sulla riga: addirittura 12-4 Igor. Assolo azzurro, con Barun di nuovo a segno per il 14-5. Pietersen su palla staccata tra le mani del muro, 22-11. C’è la reazione della Liu Jo Nordmeccanica, che riduce un po’ il divario (22-15). Ci pensa Barun a ridare respiro al PalaIgor. Garzaro sigla il muro del -5 (23-18), Bonifacio porta al match point. Ozsoy ne annulla uno, Piccinini va lunga sul secondo e 24-21. Palla di nuovo alla capitana e arriva il punto della vittoria: 25-21.

Il PalaPanini riaccenderà le luci giovedì 11 maggio per l’ultima volta in stagione comunque vada. Liu•Jo Nordmeccanica Modena e Igor Gorgonzola Novara torneranno in campo per gara 4, che sarà certamente decisiva in un senso o nell’altro. E per un grande spettacolo in campo serve anche una degna cornice sugli spalti, pertanto tutto è pronto per la prevendita dei tagliandi che potranno essere acquistati con le seguenti modalità, le stesse di queste ultime gare di playoff:

Non è prevista per questa finale una fase di prelazione per gli abbonati, che però potranno contare su prezzi scontati: 8€ per il settore non numerato Curva/Gradinata, 15€ per il parterre. Per tutti i non abbonati, invece, i prezzi saranno i soliti:

– 10€ intero Curva/Gradinata
– 20€ intero Parterre

L’ingresso è gratuito fino agli 8 anni compiuti e per i disabili con un accompagnatore.

Questi, invece, i canali tramite cui sarà possibile acquistare i biglietti:

– Da lunedì 8 maggio a mercoledì 10 presso gli sportelli della biglietteria del PalaPanini.
– Online sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita abilitati.
– Il giorno della partita in biglietteria a partire dalle ore 17

Continuano, inoltre, anche per i playoff le promozioni per gli appassionati e i praticanti del volley. Dopo le agevolazioni in fase di campagna abbonamenti relative al Volley Pack, ora per i gruppi sportivi sopra le dieci unità sarà possibile acquistare i biglietti nel settore Gradinata al prezzo unico di
5 euro per i tesserati e gli accompagnatori.

IL PROGRAMMA DELLE FINALI
GARA-1
Lunedì 1 maggio, ore 18.30 (diretta Rai Sport + HD)

Liu Jo Nordmeccanica Modena – Igor Gorgonzola Novara 3-1 (25-23, 25-21, 17-25, 25-20)
ARBITRI: Zucca-Satanassi  3° ARBITRO: Frapiccini  ADDETTO VIDEOCHECK: Pasquali

GARA-2
Mercoledì 3 maggio, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)

Igor Gorgonzola Novara – Liu Jo Nordmeccanica Modena 3-0 (25-16, 27-25, 25-23)
ARBITRI: Bartolini-Braico  3° ARBITRO: Boris  ADDETTO VIDEOCHECK: Cisarò

GARA-3
Sabato 6 maggio, ore 20.45 (diretta Rai Sport + HD) 

Igor Gorgonzola Novara – Liu Jo Nordmeccanica Modena 3-1 (24-26, 25-23, 25-20, 25-21)
ARBITRI: Vagni-Goitre  3° ARBITRO: Saltalippi ADDETTO VIDEOCHECK: Fascina

GARA-4
Giovedì 11 maggio, ore 20.45 (diretta Rai Sport + HD)

Liu Jo Nordmeccanica Modena – Igor Gorgonzola Novara

EV. GARA-5
Domenica 14 maggio, ore 17.30 (diretta Rai Sport + HD)

Igor Gorgonzola Novara – Liu Jo Nordmeccanica Modena

IGOR GORGONZOLA NOVARA – LIU JO NORDMECCANICA MODENA 3-1 (24-26, 25-23, 25-20, 25-21)

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Alberti 1, Cambi, Plak 3, Donà, Pietersen 8, Bonifacio 9, Chirichella 16, Sansonna (L), Piccinini 14, Dijkema, Zannoni, Barun-susnjar 22. Non entrate Barcellini. All. Fenoglio.

LIU JO NORDMECCANICA MODENA: Brakocevic Canzian 15, Belien 6, Valeriano, Heyrman 10, Leonardi (L), Marcon 1, Bosetti 8, Ferretti 4, Ozsoy 20, Bianchini 2, Garzaro 3. Non entrate Caracuta, Petrucci. All. Gaspari.

ARBITRI: Vagni, Goitre. NOTE – Spettatori 4500, durata set: 30′, 27′, 27′, 29′; tot: 113′.