Home Sale in Zucca Federico Marretta riparte dalla Sicilia: "Sono felice di giocare nella mia terra"

Federico Marretta riparte dalla Sicilia: “Sono felice di giocare nella mia terra”

Di Roberto Zucca

Ha spiegato a tutti i suoi fan, che aumentano di settimana in settimana, che cosa sia per lui il concetto di libertà. È una libertà di pensiero, quella che Federico Marretta comunica attraverso i suoi video, che nel tempo lo hanno reso uno dei più originali narratori della nostra pallavolo. E l’originalità di questa comunicazione non è qualcosa di comune in un mondo, quello dello sport in cui spesse volte si ripetono e si veicolano i medesimi messaggi.

Lo schiacciatore, che dopo aver concluso la stagione in A2 con la Cave del Sole Geomedical Lagonegro è appena passato in Serie B alla Pharmap Saber Palermo, ha avuto il coraggio di raccontarsi e lo ha fatto mediante le sue fragilità, la sua estrosità, il suo saper fare eco:

E nell’ultimo video in cui parlo di libertà ho fatto capire cosa mi piace fare, come faccio a sentirmi libero, quali sono le cose a cui tengo veramente. E il fatto che qualcuno possa tentare di soffocare quella libertà, quella passione, mi destabilizza. E non voglio che accada. Voglio che passi questo come messaggio“.

Conciliare la sua libertà con la pallavolo è difficile, Marretta?

Talvolta lo è stato. È un messaggio che devi essere bravo tu a far passare. Sono una persona metodica, ho sempre lavorato duramente in palestra e se c’era da spaccarsi la schiena in allenamento per due ore e mezza io arrivavo prima e andavo via dopo tutti gli altri. Io ho sempre lavorato così. Ho cercato di farlo anche quest’anno, finché il fisico ha retto. Purtroppo i tempi di recupero sono stati lunghi. Non ho sempre potuto fare il 101%“.

blank
Foto Instagram Federico Marretta

A Lagonegro stagione sfortunata. Diciamolo.

Non è andata come speravo. Mi sono infortunato prima dell’inizio del campionato. Spesso mi sono allenato comunque, cercando di resistere. La stagione non è andata, per tutti, come ci si aspettava. Può capitare. Mi porto a casa il fatto che, pur non potendo saltare per molte fasi della stagione, sono risultato il miglior ricettore in A2“.

Poi ha chiuso le valigie ed è tornato a Sciacca. Forse è la famiglia la miglior terapia in certi casi.

I miei affetti mi sono mancati. L’occasione offerta da questo anno così particolare, non certo a causa dei risultati che non arrivavano, mi ha dato la possibilità di riflettere un po’ su ciò che per me è realmente importante. I miei genitori, mio fratello, mia sorella, mia nipote. I miei affetti sono in cima a tutto questo“.

La pallavolo?

Sono un professionista da 15 anni. La pallavolo è il mio lavoro. È importante. Vorrei che la gente capisse che se faccio una nottata in tenda o un giro con la moto, il mio professionismo rimane tale. Gli hobby e le passioni le abbiamo tutti. Sorrido sul fatto che gli hobby rimangono tali quando si fanno 25 punti a partita; quando invece i punti non si fanno più, allora diventano problemi oppure oggetto di critica. Ma non è così“.

blank
Foto Instagram Federico Marretta

Quando ha dato la notizia del suo ritorno in Sicilia il telefono ha squillato così tanto che Palermo l’avrà a disposizione per la seconda parte della stagione.

Conosco il coach Nicola Ferro da molti anni. Mi ha chiamato e mi ha detto che poteva ingaggiarmi, in base al regolamento. Mi sarei comunque dovuto allenare a Sciacca, perché solitamente non riesco mai a stare fermo dopo la fine della stagione. Così mi sono lasciato piacevolmente incastrare in questa nuova avventura (ride, n.d.r.)”.

La Pharmap Saber sogna. Con lei ancora di più.

Direi che è giusto sognare, perché Palermo merita un palcoscenico importante. Ha una struttura bellissima nella quale giocare e avere una serie A con degli investitori che sposano la causa di uno sport bello come il nostro è una cosa secondo me fattibile“.

La notizia ha sorpreso ed entusiasmato l’ambiente pallavolistico siciliano.

Beh, fa piacere. Ho dato la mia disponibilità perché la squadra e il progetto mi piacciono. Sono a disposizione di Nicola. Ma non parlo di obiettivi a lungo termine. Per ora sono felice di giocare nella mia terra per una società ambiziosa ed entusiasta di esserlo. Al resto ci penseremo più avanti“.

Aprile 2021

L
M
M
G
V
S
D
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
Events for 29 Marzo
Events for 30 Marzo
Events for 31 Marzo
Events for 1 Aprile
Events for 2 Aprile
Events for 3 Aprile
Events for 4 Aprile
Events for 5 Aprile
Nessun evento
Events for 6 Aprile
Nessun evento
Events for 7 Aprile
Events for 8 Aprile
Nessun evento
Events for 9 Aprile
Nessun evento
Events for 10 Aprile
Events for 11 Aprile
Events for 12 Aprile
Events for 13 Aprile
Nessun evento
Events for 14 Aprile
Events for 15 Aprile
Events for 16 Aprile
Nessun evento
Events for 17 Aprile
Events for 18 Aprile
Events for 19 Aprile
Nessun evento
Events for 20 Aprile
Events for 21 Aprile
Events for 22 Aprile
Nessun evento
Events for 23 Aprile
Nessun evento
Events for 24 Aprile
Nessun evento
Events for 25 Aprile
Nessun evento
Events for 26 Aprile
Nessun evento
Events for 27 Aprile
Nessun evento
Events for 28 Aprile
Nessun evento
Events for 29 Aprile
Nessun evento
Events for 30 Aprile
Nessun evento
Events for 1 Maggio