Due set a testa per Lagonegro e Aversa nella prima uscita stagionale

63
Foto Rinascita Volley Lagonegro

Di Redazione

Primo allenamento stagionale per la Cave del Sole Lagonegro, che ha ospitato al palazzetto di Villa d’Agri la Wow Green House Aversa di Serie A3. Quattro set giocati per testare la condizione tecnica e quanto fatto finora, a quattro settimane dall’inizio della preparazione. Le due squadre si aggiudicano due set per parte, con Aversa in vantaggio nei primi due e Lagonegro che rimonta. 

Barbiero sceglie il sestetto composto dalla diagonale Izzo-Wagner, dagli schiacciatori Lecat e Panciocco, dai centrali Bonola e Biasotto e dal libero El Moudden.  Falabella risponde con Pistolesi-Argenta, Lutskanov e Gasparini schiacciatori, al centro Pasquali e Diana, libero Fortunato. 

Primo set in parziale equilibrio, poi gli ospiti trovano il primo allungo 5-8. La formazione di casa guadagna terreno sul 16-14, ma subito dopo è ancora avanti Aversa (18-21). Tengono il vantaggio fino a fine set Argenta e compagni e riescono a chiudere. Il secondo parziale inizia punto a punto: il parziale segna il 6 pari tra le due formazioni, poi è Aversa ad andare in vantaggio sul 12-16 e sul 18-22. Chiudono ancora gli ospiti con lo stesso parziale del primo: 21-25. 

Il terzo set inizia in equilibrio sull’11-11, poi Aversa ancora una volta scappa e conduce 12-16 e 16-21. Recuperano poi lo svantaggio i biancorossi, che chiudono sul 26-24. Anche il quarto set è equilibrato: si procede punto a punto, poi la Cave del Sole trova il vantaggio sull’8-6 e lo mantiene fino al 16-11. I padroni di casa riescono a sfruttare il terreno guadagnato e chiudono il quarto set 25-21.

È stata una partita di inizio stagione – spiega Mario Barbierocon evidenti problemi di tenuta fisica, perché tutte le squadre stanno caricando molto dal punto di vista fisico in questo periodo. Abbiamo giocato due set un po’ sotto tono dal punto di vista tecnico, mentre gli ultimi due li abbiamo giocati ad un livello più che accettabile e questo credo sia normale a questo livello della stagione. Dal punto di vista complessivo ho potuto schierare tutta la rosa e sono soddisfatto dell’andamento di tutti“.

Abbiamo ora un elenco di cose su cui lavorare – continua l’allenatore di Lagonegro – ma già sabato avremo un’altra verifica importante e anche a Cisterna tireremo le somme di questo periodo. Complessivamente sono soddisfatto, anche perché Aversa è una squadra di tutto rispetto e aver giocato una partita all’esordio in questo modo penso che sia un buon viatico per il futuro“.

(fonte: Comunicato stampa)