Busto, la Pool Promozione si allontana. Zingaro: “Una rincorsa durissima”

213
Foto Facebook Futura Volley Giovani

Di Redazione

C’è tanto rammarico in casa Futura Volley Giovani dopo la sconfitta in quattro set per mano della LPM Bam Mondovì. Dopo il ko dello scorso weekend con le pumine le chance di agganciare la Pool Promozione sono appese a un filo.

Una rincorsa durissima – ammette Serena Zingaro, schiacciatrice bustocca al quotidiano La Prealpina -. Vincere domenica sarebbe stato molto importante anche se non decisivo ed invece non siamo riuscite a ripetere la partita di Sassuolo. Abbiamo giocato una buona pallavolo solo a tratti e questo non è bastato“.

Risultati e classifica portano dunque all’amara conclusione che Busto Arsizio non sia da pool promozione. “Da dentro al campo dico che assolutamente lo siamo, i numeri li abbiamo – ribatte Zingaro -. Non ho dubbi, altrimenti non andrei ad allenarmi tutti i giorni. Ad oggi però i risultati, non del tutto positivi, dicono altro. Avremmo potuto fare meglio ma sono anche convinta che ci sia ancora spazio per crescere“.

Domenica la squadra di Matteo Lucchini andrà a far visita a Pinerolo, altro match sulla carta proibitivo contro la seconda forza del Girone Ovest. “C’è tanto amaro in bocca ma da domani (oggi, ndr) torneremo in palestra per lavorare ancora di più e ancora meglio – chiude la schiacciatrice gallaratese -. Dovremo cancellare Mondovì e pensare alle altre due gare che mancano: magari non saranno importanti per la pool promozione ma fondamentali per ciò che verrà dopo, comunque dignitoso e da affrontare al massimo. Il primo posto nella pool retrocessione vale i playoff e se questo sarà il nostro destino, dovremo inseguire questo obiettivo facendo più punti possibile contro ogni squadra che affronteremo“.