Brescia, soddisfatta per il sesto posto

136
Brescia, soddisfatta per il sesto posto

Ancora una vittoria per la Millenium Brescia e altro weekend da incorniciare per le Leonesse bresciane, alla terza vittoria consecutiva (tutte per 3-1), che si guadagnano meritatamente la sesta piazza della Samusung Gear Volley Cup di A2. A due gare al temine del campionato può voler dire post-season, con grande soddisfazione nell’ambiente bianco-nero. Ma bando ai facili entusiasmi perché c’è ancora da affrontare la difficilissima trasferta in casa della corazzata Trento e l’ultimo match casalingo con un agguerrito Mondovì.

Ma dietro la lotta è serrata. Ad oggi ci sono ben 5 squadre in due punti in lotta alla soglia di accesso ai play-off. Al temine degli incontri si può delineare una scenario diverso ma che per forza di cose resta “affollato” e tutto da confermare. Nelle parti nobili della classifica Filottrano perde in casa di Legnano e spreca la prima ghiotta occasione di centrare il passaggio diretto in A1, ma potrà riprovarci domenica prossima proprio contro la diretta rivale Pesaro, che insegue a 4 punti di distanza dopo la vittoria su Settimo Torinese. Soverato ribadisce lo strepitoso stato di forma e allunga su Trento, vincendo lo scontro direttissimo per il quarto posto con le trentine, mentre Mondovì domina Cisterna e condanna le laziali alla matematica retrocessione in B1.

La bagarre play-off vede, accanto alla super vittoria del Millenium a Olbia, la sconfitta di Chieri in casa di una Caserta determinata a scrollarsi di dosso Mondovì per evitare di giocarsi i play-out, ma anche il bel successo della Battistelli sul difficile campo di Palmi. Tutto ciò tradotto vuol dire che Millenium balza al sesto posto, con Battistelli Rimini a pari punti ma settima per differenza set, staccando di due lunghezze le palmesi e di tre le chieresi.

Ma la classifica potrebbe essere stravolta ulteriormente con due gare ancora da giocare. Basti pensare che ci saranno ben 3 derby nel prossimo turno (il penultimo): quello marchigiano fra Filottrano e Pesaro, quello calabrese fra Golem Software Palmi e Volley Soverato, uno di quelli piemontesi fra Lilliput Settimo Torinese e Fenera Chieri, e in più lo “spareggio” play-out tra Mondovì e Caserta. Senza dimenticare ovviamente Brescia che proverà un’altra impresa che avrebbe dell’incredibile: il sorpasso alla Delta Informatica quinta forza del girone, ora a solo due lunghezze di vantaggio.

I RISULTATI DELLA 24^ GIORNATA
Domenica 2 aprile, ore 17.00
Volley Soverato – Delta Informatica Trentino 3-0 (25-17, 25-19, 25-23)
Lilliput Settimo Torinese – myCicero Pesaro 1-3 (14-25, 17-25, 25-14, 17-25)
SAB Grima Legnano – Lardini Filottrano 3-0 (25-21, 25-21, 27-25)
Volalto Caserta – Fenera Chieri 3-0 (25-19, 25-19, 25-23)
Entu Olbia – Millenium Brescia 1-3 (25-21, 20-25, 19-25, 21-25)
Omia Cisterna – LPM Bam Mondovì 0-3 (22-25, 22-25, 18-25)
Domenica 2 aprile, ore 18.00
Golem Software Palmi – Battistelli S.G. Marignano 1-3 (25-22, 22-25, 20-25, 21-25)

LA CLASSIFICA

Lardini Filottrano 62, myCicero Pesaro 58, Sab Grima Legnano 47, Volley Soverato 43, Delta Informatica Trentino 39, Millenium Brescia 37, Battistelli S.G. Marignano 37, Golem Software Palmi 35, Fenera Chieri 34, Lilliput Settimo Torinese 34, Entu Olbia 28, Volalto Caserta* 21, Lpm Bam Mondovì 18, Omia Cisterna 10.
* un punto di penalità