Alessandro Sorgente è il nuovo capitano della Maury’s Com Cavi Tuscania

51
Foto Luca Laici/Tuscania Volley

Di Redazione

Sarà Alessandro Sorgente, classe 1993, a guidare nel ruolo di capitano la Maury’s Com Cavi Tuscania versione 2022-2023. Reduce da un’esaltante stagione in Superlega con Sora e da altre due in A2 rispettivamente con Santa Croce e Siena, l’esperto libero viterbese si troverà a gestire una squadra che, ancora una volta, parte con i favori del pronostico. Per lui sarà la prima volta in carriera: solo dallo scorso anno, infatti, il regolamento consente al libero di ricoprire questo incarico. Sorgente sarà aiutato nel suo compito da un compagno di squadra altrettanto esperto, Roberto Festi, scelto come vice.

Per me è una grande responsabilità e un onore – commenta il nuovo capitano biancoazzurro – sono contento di questo compito perché lo vedo come una specie di ciliegina sulla torta per quanto riguarda la mia carriera, iniziata proprio a Tuscania, il primo posto dove sono venuto a giocare da giovane in campionati relativamente importanti. Vi torno adesso che sono nel pieno della maturità e quindi con maggiore esperienza. Una responsabilità che sono pronto a portare avanti sia per quanto riguarda la squadra, che è sì molto giovane ma con grandi potenzialità, sia per quanto riguarda la società. Sono contento di condividerla con Roberto Festi, un ragazzo con cui ho già giocato per diversi anni, che ha la mia stessa esperienza e che conosce molto bene la società“.

Sorgente fa poi il punto sulla condizione della squadra: “Diciamo che è stato un avvio di preparazione molto buono, in cui abbiamo messo le basi a livello fisico per disputare un campionato che sarà molto lungo e molto competitivo. Ripeto, la squadra è molto giovane ma con alcuni elementi che hanno già una buona esperienza, e quindi abbiamo molti margini di miglioramento; mi aspetto un grande passo avanti nell’arco della stagione“.

Domani alle 18 l’amichevole contro Sabaudia, una sorta di anticipo del campionato: “Sarà un test importante perché vedremo, per quanto ci riguarda, a che punto siamo, anche se entrambe le formazioni non saranno al completo per i classici problemi legati alla preparazione. È importante perché Sabaudia sarà la squadra che affronteremo alla prima giornata ed entrambe le formazioni si studieranno in vista dell’inizio del campionato“.

(fonte: Comunicato stampa)